Insorgenza Civile – Colucci: “E’ lo strumento per riavvicinare i cittadini alla politica”

Mentre la italiana non riesce ad esprimere alcuna novità, tanto da essere addirittura costretta a ripristinare vecchi simboli e denominazioni nonchè a riproporre scontri sul numero di tesserati, , sabato 16 novembre alle ore 10,30 presso i locali del di , con la convention programmatica battezzata “un altro sud è possibile”, tenterà di illustrare in una chiave del tutto innovativa la propria piattaforma di idee e contenuti in vista delle elezioni amministrativa ed europee. “Ripartiamo dal territorio, dagli amministratori locali e dai cittadini – gli unici che vivono concretamente il peso della burocrazia, della disoccupazione e della crisi economica – per tentare di organizzare una nuova rappresentanza che sia davvero cosciente dei problemi del Paese”.
Così il sindaco di Sirignano, Raffaele Colucci, che aprirà i lavori della kermesse politica in programma nella città partenopea. “Ho creduto – spiega Colucci – che un movimento come “Insorgenza Civile” possa essere lo strumento più idoneo per tentare do riavvicinare i cittadini alla politica dopo il fallimento dei partiti e dei grillini. Il nostro obiettivo e ripartire dal basso attraverso una partecipazione consapevole e responsabile ai processi decisionali della comunità nazionale”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.