Donne e Scienza: i risultati e le protagoniste

Venerdì 20 dicembre a alle 10 presso l’Antisala dei Baroni – Maschio Angioino

image

Presentazione dei dati del progetto “: ricerca, innovazione e spin-off imprenditoriale” promosso dal Comune di Napoli con il cofinanziamento dell’Unione Europea – POR Campania 2007-2013, da Gruppo Moccia e Protom Group.
 7 percorsi formativi, oltre 140 diplomate e laureate formate su profili professionali innovativi, 40 seminari di sensibilizzazione realizzati nelle scuole di Napoli e provincia, più di 240 ore di counseling erogato a supporto di start up imprenditoriali, e un catalogo digitale delle donne di scienza che raccoglie già quasi 350 talenti femminili, consultabile all’interno del sito donneescienzanapoli.it. Questi i numeri del progetto durato un anno che coinvolge donne scienziato che operano in 5 atenei campani: Federico II, Parthenope, Suor Orsola Benincasa, Seconda Università, Orientale. I settori sono: medicina, biologia, ingegneria, ambiente, agroalimentare, beni culturali. Le protagoniste si  dividono tra docenti, studentesse, imprenditrici, dirigenti scolastiche e professioniste impegnate sul tema delle pari opportunità.
L’obiettivo è quello di cercare i migliori cervelli d’Italia, e dar loro la possibilità di promuovere i lavori di ricerca, attraverso conferenze, corsi, seminari, e una speciale vetrina online che dia visibilità e faciliti l’accesso ai finanziamenti e a alle posizioni apicali nelle carriere scientifiche.
All’ incontro  partecipano: Enrico Panini Ass. al Lavoro del Comune di Napoli, Francesca Liani Direzione progetti Gruppo Moccia, Alfonso Maffeo Amm. unico Gruppo Moccia, Giuseppe Ciociola Dir. attività formative Protom Group, Alfonso Satta Coord. attività formative Protom Group. A rappresentare le donne di scienza e a parlare del progetto: Filomena Larotonda, Bernardo Pirozzi, Francesca Saccenti, Annunziata Campolattano – Vice Presidente Commissione Nazionale Pari Opportunità, Cinzia Cristina De Monte – Tilab Napoli – Diversity Management Telecom Italia, Ilenia Picardi – Project manager progetto GENOVATE Università di Napoli Federico II.
Al termine della conferenza stampa consegna degli attestati di frequenza alle allieve dei corsi “Animatrice dell’innovazione” e “Agente di trasferimento tecnologico”.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.