Forza Italia, D’Anna (Gal): “Bene richiamo unità Berlusconi, ma De Siano faccia passo indietro”

“Il recente richiamo del presidente all’unità e alla chiarezza d’intenti del partito non può che trovare d’accordo tutti coloro i quali si prefiggono il raggiungimento di questi  obiettivi.
Resta però il profondo dissenso e il malcontento, largamente diffusi tra parlamentari, consiglieri regionali, provinciali, sindaci e amministratori locali per la ‘proditoria’ designazione del senatore Domenico De Siano a coordinatore regionale di in oltre che per specifiche doglianze legate al mancato coinvolgimento dei consiglieri regionali nella risoluzione dei problemi dell’ente di via Santa Lucia”.
Così, in una nota, il senatore , vicepresidente del gruppo Grandi Autonomie e Libertà. “E’ vero – prosegue – che tutti noi siamo stati

Vincenzo D'Annacandidati dal presidente Berlusconi, così come afferma De Siano, ma è anche vero che siamo stati designati da organismi politici e sulla base di valutazioni politiche ed elettorali ben precise”.
Per D’Anna, “se qualcuno ritiene di poter egemonizzare Forza Italia in Campania solo perché ha accesso alla porta di servizio di Palazzo Grazioli si sbaglia di grosso. Allo stato è del tutto evidente che questo modo di fare produce solo ed unicamente divisioni e fibrillazioni”. “Chi vuole bene a Berlusconi e a Forza Italia, come noi – conclude -, dovrebbe valutare l’opportunità di chiedere a De Siano di fare un passo indietro al fine di elaborare, anche in Campana, una scelta unitaria da proporre al presidente”

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.