CAMPANIA, MARCIANO (PD): MANCA POLITICA DI SOSTEGNO A REDDITI FAMIGLIE

“Da Santa Lucia è arrivata la ormai solita rilettura e interpretazione dei dati Istat: sulle famiglie e sulle imprese della pesano senza dubbio gli effetti della crisi, ma a relegarci sul fondo della classifica nazionale hanno inciso e molto le azioni di questo Governo regionale, come l’assenza di un’adeguata di sostegno al reddito e di contrasto alla povertà e il congelamento di risorse enormi sui Grandi Progetti, mai partiti e che mai partiranno, vedi il Porto il Napoli”.

Questo il commento di Antonio , vicecapogruppo del Partito Democratico al Consiglio regionale della Campania, alle dichiarazioni del governatore Stefano Caldoro sui dati Istat relativi al Pil pro capite dei cittadini della regione.
“La situazione è ulteriormente aggravata dalla tassazione nazionale, tra le più alte in tutto il sistema Europa. Ma anche qui, le politiche di Caldoro non hanno fatto mancare il proprio nefasto contributo: in Campania ci sono le addizionali Irap e Irpef più alte d’Italia”, ricorda l’esponente democrat.
“Il paradosso è che, inizialmente, queste erano state giustificate dall’esigenza di rientrare dal debito sanitario. Ebbene, da tempo ormai Caldoro annuncia l’azzeramento di questo debito, ma le addizionali restano purtroppo inalterate e altissime. Insomma, siamo di fronte alla ormai solita mediocrità che ha contraddistinto questi ultimi quattro anni, mentre famiglie e imprese sono allo stremo”, conclude.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.