GRAND TOUR CAMPANIA, TONI SERVILLO ALLA REGGIA DI CARDITELLO: “E’ IL LUOGO SIMBOLO DELLA SPERANZA DI RINASCITA DI QUESTO TERRITORIO”

L'attore Tony Servillo
L’attore

Sarà Toni Servillo uno dei protagonisti degli speciali del Grand Tour , il programma che propone nove itinerari culturali e che mette a sistema 120 tra musei, chiese, aree archeologiche, promosso dall’Assessorato ai Beni Culturali della Campania e dal Circuito Artecard e presentato oggi alla BIT di Milano.
Toni Servillo, a pochi giorni dalla partenza per Hollywood dove parteciperà alla serata degli Oscar per il film “La Grande Bellezza” di cui è protagonista, ha accolto l’invito dell’assessore regionale Pasquale Sommese a partecipare a un programma di valorizzazione e messa a sistema dei beni culturali Campania.
“Ho accolto con piacere – ha sottolineato Servillo – l’invito della Regione di fare un mio spettacolo nel recuperato sito della . Un luogo simbolo della speranza di rinascita di questo territorio, espressione di una nobilissima che abbiamo ereditato e che con passione cerchiamo di rilanciare.”

“Abbiamo invitato Servillo – ha detto l’assessore Sommese – non solo perché è un grandissimo attore, tra i più importanti in Europa, ma anche perché è profondamente legato a e , dove ancora oggi vive e lavora. La Reggia di Carditello, un gioiello di architettura, sorge nel cuore di quella che è chiamata la . Noi abbiamo il dovere di riportarla alla bellezza antica e di ridonare a quei territori una reputazione oggi offuscata.”

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.