Guerriero Luvo Arzano aspetta l’arrivo del Casal de’ Pazzi – Coach Caliendo: “Dobbiamo crederci fino in fondo”

1 FEMMINILE GIRONE D

 
Con la sfida fra la Guerriero Lu.Vo. Arzano e il Casal de’Pazzi parte il rush finale del campionato di serie B1 femminile girone D. Domani sera alle ore 19.30 si recupera la gara non giocata sabato scorso per impegni azzurri delle romane.
“Sono una squadra giovane e promettente –spiega coach Nello - ed hanno quattro giocatrici della nazionale juniores in organico, per questo abbiamo rinviato la nostra gara. Sono una squadra con potenzialità importanti e contro di loro si deve giocare con la massima attenzione”.
La Guerriero Lu.Vo. Arzano è chiamata a onorare fino in fondo la stagione conquistando un filotto di vittorie che consentirebbe di chiudere nel migliore dei modi un torneo giocato a corrente alternata.

“Noi abbiamo l’obbligo di crederci fino in fondo e non dobbiamo lasciare nulla di intentato. Può succedere ancora di tutto. Noi –spiega Caliendo- non ci vogliamo fermare a causa dell’impegno, abbiamo una grande voglia di andare in campo e giocare fino all’ultimo punto della stagione”.
Il terzo posto è matematicamente raggiungibile anche se ci sono ben cinque squadre raccolte in questo fazzoletto di classifica e tutto può ancora accadere anche se il numero di partite da giocare è veramente esiguo (dopo il calendario offre una trasferta sul campo di una pericolante il San Vito dei Normanni prima dell’ultima in casa contro la prima della classe Marsala).
Teoricamente, occupando il gradino di quota 42, anche il Casal de’Pazzi non è condannato dalla matematica dalla corsa ai playoff. Poi ci sarebbe da tirare in ballo il discorso scontri diretti, quoziente set etc. ed ecco che per diramare la matassa di questo finale di stagione si potrebbe dover fare ricorso ai libri di algebra.

Del resto non più tardi di un mese fa le ragazze di Cristofani costrinsero alla resa il terribile Agrigento dimostrando di avere tutte le carte in regola per dare filo da torcere a qualsiasi formazione iscritta al torneo. Molto della gara di Arzano dipenderà dalla “testa” con la quale le padrone di casa scenderanno in campo.
La Guerriero Lu.Vo. Arzano ha dimostrato di essere capace di tutto, nel bene e nel male,  ed anche in questa occasione sicuramente il competente pubblico locale si potrà godere un grande spettacolo. Anche all’andata la gara non lesinò emozioni e terminò con un ricco 2-3 in favore delle ragazze arzanesi.
: Campolo, Cozzolino, Vinaccia, Aprea, Maggipinto (L), Foniciello, Russo, Maresca, Rinaldi, Topa. All. Caliendo
CASAL DE’ PAZZI ROMA: Mazzoni, Monini(L), De Arcangelis, Fanella, Giommarini, Cambi, Danesi, Talamazzi, Melli, Galazzo, Arciprete, Zanette, Righi All. Cristofani
 
UNDER 14 – Importante affermazione delle giovani della Guerriero Lu.Vo. Arzano che attuano una clamorosa rimonta a Pozzuoli e si impongono anche in gara due della semifinale regionale. Dopo aver vinto agevolmente gara-1, nel ritorno iniziano male andando sotto di due set.
A partire dal secondo cambio di campo inizia la metamorfosi del team di Antonio Piscopo che si impone al tie-break, con un rocambolesco 19-17, e conquista il passaporto per la finale provinciale. 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.