Al Teatro Sannazaro di Napoli incontro e concerto di Cristina Branco

Domenica 11 maggio 2014,
Il fascino, la sensualità e la voce vellutata dell’artista portoghese, che ha
contribuito a rivitalizzare il fado, combinando tradizione e innovazione
 

A diciassette dal suo debutto e ben tredici album pubblicati, farà tappa al di , domenica 11 maggio 2014 alle ore 21.00, nell’ambito di TraTurMo’ – Festival delle Tradizioni che fanno Turismo nel Mondo, il concerto della cantante portoghese . La performance sarà preceduta, alle ore 12.00, dalla prima conversazione con gli artisti delle kermesse a cura di Giulio Baffi, cui parteciperanno, oltre alla Branco, il maestro di taiko Leonard Eto, il giornalista Gianni Valentino e Dario Scalabrini.
Cristina Branco è una delle più affascinanti voci del fado portoghese, che ha contribuito a rivitalizzare, combinando tradizione e innovazione, con la sua voce vellutata e seducente.
Come tutte le giovani portoghesi cresciute dopo la rivoluzione del 1974, era interessata alla folk, jazz, blues, bossa nova ma non al fado, espressione del passato, fino al suo diciottesimo compleanno, quando suo nonno le regalò gli album Rara e Inédita di Amália Rodrigues.
Immediatamente Cristina scoprì tutte le emozioni che il fado suscitava e le forti connessioni che generava, tra voce, poesia e musica. Come altri giovani musicisti, che negli anni novanta trovarono nel fado una forma di espressione prediletta, cominciò a definire il suo percorso, combinando rispetto per la tradizione e desiderio di innovazione.
Cresciuta e affermatasi artisticamente in Francia, dove ha ottenuto importanti riconoscimenti, ha iniziato il suo percorso, senza ricercare un’ingenua rottura con la tradizione. Cercando ciò che in essa c’è di migliore, grazie all’autenticità della sua particolare interpretazione, ha assorbito, in una sorta di felice osmosi, tanto la matrice francese quanto il suo atteggiamento portoghese, e di sapersi mantenere equidistante da entrambe le parti.
Cristina Branco ha, così, sviluppato un suo stile personale, caratterizzato da alcune componenti fondamentali: un gruppo tradizionale (voce, chitarra portoghese, chitarra e basso), una voce

image
L'artista Cristina Branco

chiara, calda ed esperta, una miscela di fado tradizionale, temi  originali e canzoni popolari, con un’attenzione particolare nello scegliere sempre le parole dei migliori poeti portoghesi.
Il suo “viaggio musicale” è infuso di sensualità, e dimostra la sua diversità con ciò che è venuto prima. Senza cercare qualsiasi tipo di rottura con la tradizione, lei cerca, invece, ciò che è meglio in questa tradizione e dà nuova vita a questa tradizione con la sua originalità. In tutti i suoi dischi cerca di creare un proficuo rapporto tra le parole e la musicalità innata del fado.
Anche se nulla nella sua vita indicava che il destino di Cristina sarebbe stato il fado, è chiaro, oggi, che è riuscita a creare uno stile senza precedenti, e, molto probabilmente, unico.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.