Deprecated: class-wp-feed-cache.php is deprecated since version 5.6.0 with no alternative available. This file is only loaded for backward compatibility with SimplePie 1.2.x. Please consider switching to a recent SimplePie version. in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 5059
ASTIR-CAMPANIA AMBIENTE. SINDACATI PROCLAMANO STATO DI AGITAZIONE GENERALE -
  • 24 Gennaio 2021 17:03

Portale in fase di aggiornamento

ASTIR-CAMPANIA AMBIENTE. SINDACATI PROCLAMANO STATO DI AGITAZIONE GENERALE

 Le Segreterie Regionali , Cisl, Uil e , ritengono insoddisfacente l’incontro tenutosi presso la Giunta Regionale della a Santa Lucia, il 28 luglio 2014, sulla vertenza /Campania Ambiente e Servizi.

 

Le Organizzazioni Sindacali stigmatizzano il comportamento dell’Assessore regionale all’Ambiente, Giovanni , da tempo assente ai tavoli negoziali, e al tempo stesso confermano la strategicità di Campania Ambiente e Servizi per le bonifiche territoriali e ambientali in una fortemente devastata.

Nel merito della vertenza in atto, le Organizzazioni Sindacali ribadiscono:

· l’urgente necessità di ripristinare la Cassa Integrazione in deroga ferma al 31 marzo u.s.;

· l’accelerazione del cronoprogramma per il trasferimento di tutti i lavoratori interessati come da accordi sottoscritti e verbali prodotti in Campania Ambiente e Servizi, presso l’Assessorato al e alla Cabina di Regia della Giunta Regionale della Campania;

· la massima trasparenza nell’applicazione dei criteri di legge per la selezione dei lavoratori interessati al trasferimento nella nuova Campania Ambiente e Servizi.

Le Organizzazioni Sindacali proclamano lo stato di agitazione generale di tutti i lavoratori Astir, anche con il presidio presso il della Campania, per sollecitare tutti i gruppi consiliari e le forze politiche per l’approvazione dell’emendamento al collegato alla legge di stabilità regionale sulla Cassa Integrazione in deroga annunciato dalla Giunta Regionale.

Cgil, Cisl, Uil e Ugl chiedono l’autorevole intervento del Presidente della Giunta Regionale per il rispetto degli impegni sottoscritti dall’Ente Regione nell’ambito del Contratto Campania e sullo specifico della vertenza in corso.

Ribadiscono fin da ora che, in caso di mancata approvazione del richiamato emendamento sulla Cassa Integrazione in deroga, chiederanno che tutti i lavoratori siano immediatamente trasferiti in Campania Ambiente e Servizi.

Le Segreterie Regionali di CGIL, CISL, UIL, UGL della Campania.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.