Pallavolo, Guerriero Luvo Arzano, domenica il vernissage

Alle 10.30 parte la stagione dei trent’anni di in città Appuntamento al Bar Bellagio in via Atellana ad Arzano

 

Si parte. Domenica mattina alle ore 10.30 si rinnova il tradizionale appuntamento con la presentazione della stagione sportiva della . Ancora una volta è la società dei fratelli Piscopo a dover tenere alto il vessillo della provincia napoletana, cercando di raggiungere i playoff nel campionato di serie B1 femminile. L’appuntamento al Bar Bellagio di via Atellana ad Arzano sarà anche il momento giusto per fare il punto su trenta anni di pallavolo nella cittadina a nord di Napoli.

In prima linea gli sponsor grandi e piccoli che, stagione dopo stagione, danno una mano fondamentale a fare rinnovare il miracolo Arzano. A cominciare proprio da Marianna Guerriero l’imprenditrice nel settore degli accessori di abbigliamento e Luciano Volpicella produttore di contenitori.

 

Quella di Marianna  Guerriero è una famiglia che da oltre venti anni produce piccoli capolavori, borse ed accessori in pelle di altissimo profilo coniugando la tradizione pellettiera alle nuove tendenze della moda.

La LuVo si occupa dal 1995 della produzione e distribuzione di barattoli in metallo ed in plastica per alimenti, vernici, diluenti ed oggettistica. Il successo è giustificato dalla qualità dei materiali e dalla capacità di ascoltare le esigenze dei clienti.

 

In primo piano la formazione iscritta al campionato nazionale di serie B1. Continua il progetto partito con l’arrivo in panchina di coach Nello Caliendo. L’obiettivo minimo stagionale è quello di centrare l’ingresso nei playoff, cercando di arrivare più avanti possibile negli spareggi finali.

Nella passata stagione il settore giovanile della società ha centrato ben sette finali, praticamente un record. Portando a casa anche il titolo più importante di tutti, quello dell’Under 18 regionale. Nella categoria provinciale è arrivato il titolo dell’Under 16 oltre alla vittoria del campionato di seconda divisione.

Uno sforzo premiato anche dal “Marchio di Qualità” Argento per l’Attività Giovanile della Fipav.

Una passione per il volley quella dell’Arzano, ricambiata non solo dalle atlete ma dall’intero ambiente considerato che il palazzetto dello cittadino è fra quelli della Campania che fa registrare ad ogni incontro un cospicuo numero di presenti.

 

Alla mattinata al bar Bellagio di via Atellana ad Arzano saranno presenti anche ex atlete e dirigenti che hanno scritto pagine importanti dei trenta anni di pallavolo in città.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.