Piovani e Manfredi, due “miti” al “Premio Penisola Sorrentina”

Un fiume di emozioni durante la seconda serata del 19esimo “Premio Penisola Sorrentina – Arturo Esposito”. Una serata più unica che rara quella che ha avuto luogo nella Sala Consiliare nel Comune di Piano di Sorrento. Due artisti di fama internazionale come Nicola Piovani e Valerio Massimo Manfredi hanno ritirato i primi riconoscimenti. Per il premio Oscar per le musiche de “La Vita è Bella” il “Premio alla carriera”, per la categoria “Letteratura” l’affermazione dell’archeologo. L’evento, condotto dal direttore artistico Mario Esposito, era incentrato sul mito, l’archeologia, al territorio. Il maestro Nicola Piovani è sempre stato particolarmente attento alla mitologia, già nel 1990 quando scrisse la musica de “Le cantate del Fiore e del Buffo”, fino a la partitura ispirata alle storie di amore e guerra di Scolacium, nel luglio scorso. Durante l’evento, al quale è intervenuto anche l’archeologo Carlo Rescigno, il numeroso pubblico accorso ha potuto ascoltare alcuni suggestivi brani, intervallati dalle letture intense del professor Manfredi. Quest’ultimo ha dato voce alla sua serie “Ulisse” composta dai romanzi “Il mio nome è Nessuno – Il giuramento” che narra della nascita e della vita dell’eroe fino alla fine della guerra di Troia, “Il mio nome è Nessuno – Il ritorno” che parla del ritorno da Troia e la continuazione della vita dopo la guerra, ed infine, “Il mio nome è Nessuno – L’oracolo” romanzo del 1990 recentemente ripubblicato. Il Sindaco di Piano di Sorrento Giovanni Ruggiero ha consegnato il premo firmati dal maestro Giuseppe Leone, a Manfredi, mentre è toccato al filosofo e direttore del domenicale de “Il Sole 24 Ore”, Armando Massarenti, omaggiare Piovani. Quest’ultimo è poi passato al pianoforte regalando alcuni momenti unici. È stata standing ovation dopo l’esecuzione di quel brano che gli valse la statuetta hollywoodiana.Il tocco del suo piano ha reso senza dubbio indimenticabile l’evento. Sabato prossimo, al Teatro delle Rose di Piano di Sorrento, si terrà la cerimonia ufficiale di consegna dei vari riconoscimenti, una serata condotta dal direttore artistico Mario Esposito affiancato dall’attrice e cantante Anna Capasso: tra i premiati ci sarà il direttore de “Il Sole 24 Ore”, Roberto Napoletano, l’attore Lino Banfi e l’autore Riccardo Cassini. Saliranno sul palco per ricevere il riconoscimento anche Walter Veltroni (“Cinema e cultura), l’attore Giulio Scarpati (“Letteratura e teatro”), il direttore del Tg2 Marcello Masi (“Telegiornale dell’anno”), la giornalista Mediaset Alessandra Viero (“Giornalismo”), il cantante Ron (“Musica”), il cantautore napoletano Enzo Gragnaniello (“Musica”), il Direttore Relazioni Esterne Msc Crociere Maurizio Salvi (“Comunicazione integrata”).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.