La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina tra otium, negotium e officium

La  di Piazza Armerina  tra otium, negotium e officium conferenza a cura del dott. Flavio R.G. Mela
30 Ottobre 2014, ore 18.00

La conferenza si terrà in lingua italiana Prestigiosa residenza d’età tardoantica, la Villa Romana del Casale, sito archeologico nel cuore della , è conosciuta in tutto il mondo per i suoi preziosi rivestimenti musivi. Circa 3500 mq di mosaico decorativo ricoprono la superficie pavimentale della residenza tardo-antica, offrendo un inestimabile patrimonio
figurativo di soggetti a tema mitologico e di vita quotidiana.

Patrimonio dal 1997, l’area archeologica è ritenuta oggi
uno dei più significativi esempi tra le dimore aristocratiche del Tardo
Impero romano individuate nel bacino del Mediterraneo. La
residenza, portata alla luce nel corso del ‘900, risale al IV secolo
d.C., periodo che vede la Sicilia divenire la meta di soggiorno
preferita della potente aristocrazia senatoria romana. Oggi, la Villa
Romana del Casale, consegnata al pubblico dopo recenti restauri, è
meta di viaggio di migliaia di visitatori da ogni parte del mondo.

La conferenza sulla Villa Romana del Casale di Piazza Armerina
all’Istituto Italiano di Cultura a Praga ha lo scopo di condurre il
pubblico in un viaggio al tempo della residenza aristocratica,
approfondendo le attività che potevano svolgersi all’interno degli
ambienti antichi, siano esse destinate all’otium, al negotium o
all’officium, tra i fasti della vita di rappresentanza del dominus e gli
ordinari episodi di vita quotidiana.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.