Porto di Napoli, Marciano (PD): “Parole fuori luogo su Karrer”

“È dal primo momento che abbiamo richiamato l’attenzione del e delle Istituzioni locali sulla necessità di definire una governance ‘autorevole e competente’ per il . Su questa valutazione non torniamo indietro: è evidente che l’incertezza della guida del principale scalo del Mediterraneo non faccia bene a Napoli, alla , al Mezzogiorno e all’intero sistema Paese. Ma è altrettanto sconcertante che si usino parole e giudizi pesanti e fuori luogo nei confronti di chi, come il commissario Karrer, ha per la prima volta e dopo tanto tempo utilizzato il linguaggio della verità, cominciando a rimettere in ordine le procedure, definendo un cronoprogramma credibile e soprattutto accelerando sulle questioni più spinose, come concessioni e canoni. Ne sono testimonianza il merito e le conclusioni dell’ultimo comitato portuale”.

Così, in una nota, il vicecapogruppo regionale del , .

“Raccomanderei attenzione a tutti i protagonisti – istituzioni, , rappresentanze dei lavoratori e del mondo dell’impresa – perché chiunque guidi il Porto di Napoli non può farcela se non ha intorno a sé il massimo sostegno e la condivisione su tre grandi filiere di intervento: l’affermazione di condizioni di legalità, il recupero del ordinario, la capacità di investimento con uno sguardo rivolto al futuro”, conclude .

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.