Luci di artista, Fortunato: “sindaco Salerno fa gioco tre carte”

“Il gioco delle tre carte del Sindaco di non attacca: sa bene che non è più tempo di finanza allegra ma non presenta la richiesta per il progetto Luci d’Artista. Perché? Forse gli serviva per poi immolarsi vittima?”.

Lo afferma il consigliere regionale campano del gruppo , per il quale “ avrebbe potuto tranquillamente accedere ai fondi previsti dal Bilancio 1.12 dell’Assessorato al , cosa che ha fatto per altre iniziative ma non per Luci di Artista. E’ evidente, insomma, che usa male le casse del ”.

“Piuttosto, De Luca pensi a ripianare i debiti delle sue Partecipate e sostenga le fasce deboli – aggiunge Fortunato – anziché fare campagne elettorali”. “Cose, queste, – conclude Fortunato – che credo accendano non poche lampadine ai magistrati della Corte dei Conti”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.