LA MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA INCANTA PARIGI ANCHE DEPARDIEU TRA I MOZZARELLA LOVERS

Si è concluso a Parigi il tour che tra novembre e dicembre ha visto la Mozzarella di Bufala Campana Dop protagonista di una serie di importanti appuntamenti internazionali. Si è partiti con Dubai, dove è andata in scena la quinta edizione dell’ Italian Cuisine World Summit. Quindi è stata la volta di Vienna, con un seminario al quale hanno partecipato stampa, nutrizionisti, importatori e insegnanti di diversi istituti alberghieri austriaci. E infine ci si è spostati in Francia, dapprima a Lione per poi approdare nella capitale.

E proprio Parigi ha decretato il successo dell’oro bianco del sud, confermando l’appeal della mozzarella di bufala anche presso un pubblico esigente come quello transalpino. Ben due gli appuntamenti parigini e in entrambi i casi il successo è andato persino aldilà delle aspettative.

Addirittura sold out e con un centinaio di ospiti in piedi i laboratori che hanno visto l’esordio oltre confine de Le Strade della Mozzarella nella prestigiosissima cornice del Carrousel du Louvre dove si è svolta la celebre manifestazione Le Grand Tasting, evento cult curato da due giganti della comunicazione enogastronomica come Michel Bettane e Thierry Desseauve. Due incontri nella sezione “Ateliers Gourmets” introdotti da Enzo Vizzari (nella foto), Direttore delle Guide dell’Espresso, nel corso dei quali il selezionatissimo pubblico ha potuto approfondire la propria conoscenza nei confronti di due autentiche eccellenze come appunto la Mozzarella di Bufala Campana Dop e la Pizza Napoletana, binomio di classe interpretato dal talento di maestri pizzaioli del calibro di Franco Pepe e Salvatore Salvo. Due momenti che hanno permesso di esaltare il giacimento del gusto campano, focalizzando l’attenzione anche su altri grandi prodotti come i pomodori della regione (San Marzano e Piennolo del Vesuvio) e la Pasta di Gragnano. E gran finale per Le Strade della Mozzarella versione parigina con una serata, anche questa da tutto esaurito, con la presenza dell’Ambasciatore Giandomenico Magliano, presso la pizzeria “La Famiglia” dello storico gruppo di ristoratori italiani Rebellato. Una vera full immersion nell’accoppiata Pizza-Mozzarella di Bufala, esaltata dalle pizze a libretto di Franco Pepe, da quelle al forno di Salvatore Salvo e Gennaro Nasti e da quelle fritte di Enzo Coccia e dalle interpretazioni dello chef Alfonso Caputo.

Ma la liaison tra Mozzarella di Bufala Campana Dop e Parigi ha avuto uno straordinario seguito anche nei giorni successivi, con il Consorzio protagonista nella manifestazione “Eccellenze Campane”, evento promosso dall’Assessorato allo Sviluppo Economico e Attività Produttive della Regione Campania. Un’iniziativa che ha riscosso un notevole successo e che ha visto la Mozzarella di Bufala fregiarsi di un autorevole endorsement con la vera e propria dichiarazione d’amore sul prodotto fatta dalla celebre star internazionale Gerard Depardieu che si è detto innamorato della Campania e, soprattutto, della mozzarella di bufala.

“Le giornate parigine sono state belle e importanti – ha dichiarato Antonio Lucisano (nella foto), Direttore del Consorzio che ha seguito i due eventi francesi – e hanno confermato l’enorme attenzione che c’è in quella città nei confronti del nostro prodotto. Ma soprattutto hanno ribadito come all’estero ci sia, soprattutto da parte del segmento più alto della ristorazione, italiana e non, una crescente richiesta di mozzarella di bufala campana, a patto di garantire standard qualitativi elevati e capacità distributiva di alto livello. Il resto lo fanno la bontà e l’unicità di un prodotto amato in tutto il mondo”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.