Trasporti in Campania, ok di Ventrella ai nominati CLP

L’assessore ai e alla Viabilità della Regione Sergio Vetrella esprime la propria soddisfazione per la nomina di due amministratori straordinari per la società di trasporto Clp da parte della prefettura di Napoli, in accordo con l’autorità nazionale anticorruzione ().

“Un provvedimento – dice Vetrella – che proprio noi avevamo sollecitato con una lettera del 24 ottobre scorso inviata al presidente dell’Anac , informandolo della complicata vicenda in cui si era venuta a trovare l’azienda e chiedendogli di valutare proprio la possibilità di nominare gli amministratori, secondo quanto previsto dalla nuova normativa antimafia”.


“Ora che il provvedimento è stato ufficializzato – continua l’assessore regionale – mi permetto di rendere nota la lettera che, per necessario riserbo istituzionale, avevo preferito non comunicare pubblicamente fino all’esito positivo della vicenda. Ritengo giusto ora dar conto ai cittadini campani e ai dipendenti dell’azienda – oltre che ringraziare il prefetto e il presidente dell’autorità anticorruzione – dell’impegno profuso dalla Regione anche in quest’occasione, per contribuire a risolvere la questione  in maniera da tutelare il più possibile i servizi di trasporto e i lavoratori. In ogni caso, della nostra sollecitazione erano stati doverosamente informati i consiglieri regionali lo scorso novembre, nel corso di una seduta di question time dedicata all’argomento”.
“Ancora una volta, dunque – conclude Vetrella – come già accaduto in occasione della sentenza del Tar a nostro favore del 5 novembre scorso, l’autorevole intervento di prefettura e Anac, che hanno accolto la nostra tesi, conferma che in tutta la vicenda del Clp abbiamo agito e continuiamo ad agire correttamente, a esclusiva tutela del pubblico interesse e nel rispetto rigoroso della normativa vigente. Altro che indifferenza o insensibilità, come dichiarazioni avventate di qualche sindacalista, evidentemente poco informato, ci hanno attribuito”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.