Marcello Lippi a Radio Kiss Kiss Napoli: “Il ruolo del CT è difficile”

E’ difficile il ruolo di Ct? Molto, ricordiamoci sempre che la è la squadra di tutti, mentre un club è squadra solo di un alcuni tifosi.

 

Non c’è mai equità di giudizio, però è anche il ruolo più emozionante e gratificante che si possa ricoprire se fai l’allenatore. Poi se capita qualcosa di straordinario com’è capitato a noi nel 2006 allora tutto diventa ancora più bello. Per vincere tanto bisogna avere giocatori bravi e avere una buona società alle spalle. Cosa manca al per vincere? Al per vincere manca la continuità di rendimento, perchè è una squadra che può vincere con chiunque ed ha già dato la sensazione di raggiungere qualsiasi obiettivo. Inoltre ha un allenatore di grande esperienza internazionale che può individuare i punti deboli della squadra su cui intervenire per migliorare. Al non manca molto per arrivare ai massimi livelli, deve trovare solo un pò di equilibrio. Gli azzurri non hanno grandi problemi a fare gol, per cui basterebbe solo trovare maggiori equilibri e coperture in fase difensiva e poi si può ambire a qualsiasi risultato.

La sosta? Non bisogna creare problemi dove non ci sono. Un calciatore di questi livelli, ha l’ambizione di giocare ad alti livelli, anche in nazionale. Per cui andare in Nazionale deve essere una gratificazione enorme per i calciatori, non un problema. Tutte le grandi squadre hanno grandi giocatori che sono impegnati in nazionale. Se Benitez dovesse lasciare il Napoli e De Laurentiis mi chiamasse? Lasciamo stare questi discorsi, ormai non faccio più l’allenatore di club. I miei progetti sono di fare l’allenatore di qualche nazionale, o fare il supervisore tecnico di qualche club, ma non più l’allenatore. Se c’è una squadra interessata alla mia esperienza e alla mia conoscenza e assumermi come direttore tecnico, posso prendere in considerazione l’idea di far parte di un club. Non sono interessato alla nazionale italiana. Ci sono stato due volte, e la seconda volta è stata un errore. Una terza volta non la farei.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.