Trasporti, Marciano (Pd): esuberi Eav nuovo primato Caldoro-Vetrella

“Complimenti a , e Polese: a detta loro, hanno risanato il bilancio dei in e determinato un utile di 6 milioni di euro, ma tralasciando l’annuncio di 260 lavoratori in esubero, e dunque a rischio licenziamento”.

 

Questo il commento di , vicecapogruppo regionale del , che aggiunge ironicamente: “Peccato che di questo ulteriore e brillante risultato non sia stata data notizia durante i recenti Stati Generali del Trasporto: il famigerato assessore Vetrella avrebbe ricevuto unanime apprezzamento dei colleghi delle altre Regioni, delle organizzazioni sindacali e dei lavoratori”.

“Questo è l’esempio migliore di come in cinque anni si possa distruggere il ‘modello Campania’ nel trasporto pubblico, riconosciuto come eccellenza anche dall’Europa, e soprattutto cancellare, da un lato, il diritto alla mobilità per centinaia di migliaia di cittadini e pendolari e, dall’altro, rendere incerto il futuro di migliaia di lavoratori del settore. Un vero e proprio primato per Caldoro e Vetrella”, conclude .

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.