Elezioni2015 – Papaccioli sindaco per Caivano: Rifiuti zero e aiuto ai giovani. “Noi con Salvini”

Il programma del candidato delle liste “” e “

Idee chiare sui programmi, esperienza, ma soprattutto una grande passione figlia dell’amore per la propria terra. Nasce da qui la candidatura di , detto Pippo, alla carica di sindaco di .
“Il mio progetto è la vera alternativa alle vecchie accozzaglie messe in campo dalle altre forze” dichiara. Territorio difficile quello di Caivano, una realtà nella quale occorre rimboccarsi le maniche e lavorare sodo. Un ruolo che sembra costruito su misura per chi come Pippo Papaccioli ha nella difesa autorevole del territorio un autentico cavallo di battaglia.

Con queste premesse Papaccioli si candida per ricominciare da tre. Infatti già due volte i cittadini caivanesi gli hanno accordato la fiducia facendolo accomodare sullo scranno più alto dell’assise comunale.
Questa volta cerca consensi con due liste al seguito “Noi con Papaccioli” e “Noi con Salvini” ed è pronto ancora a lavorare per il territorio: “Sono pronto –dichiara- a devolvere tutte le spettanze della carica di sindaco al pagamento delle tasse universitarie per gli stipendi meritevoli. I soldi della politica devono servire a fare crescere la cultura. Questo è inserito nelle priorità del mio programma”.

Grande attenzione all’ambiente. Papaccioli ha le idee chiare in tema di rifiuti ed ha già pronta una lista di esperti del settore per colmare ogni lacuna: “Zero Waste è l’imperativo. Deve crescere la raccolta differenziata, così come il riciclo a punti. Caivano deve diventare un modello per tutti”.
Le idee di Papaccioli continuano con un altro tasto davvero importante: “Il lavoro e la formazione devono essere, per i giovani, uniti da un vero e proprio vaso comunicante, solo così si cresce”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.