Guerriero Luvo Arzano, via le finali tricolori under 16

Le ragazze di Piscopo in lizza per lo scudetto nella competizione di Mondovì

Con la partenza alla volta di Mondovì inizia ufficialmente l’assalto della alla fase scudetto del campionato Under 16 giovanile. Una finale dopo l’altra per la società della famiglia Piscopo che anche in questa stagione ha raccolto risultati veramente incoraggianti in tutte le categorie.
La fase a gironi di questa competizione vede l’Arzano scendere in campo per la prima partita del girone F domani giovedì 4 giugno alle ore 15.30 contro le pari età del Filottrano Ancona, una società di grande tradizione pallavolistica.

Levataccia venerdì 5 giugno. Alle ore 8.45 impegno mattutino con Brunopremi.com di Bassano del Grappa mentre non si conosce ancora l’avversaria del turno pomeridiano in calendario alle 15.30.
La squadra verrà fuori dalle eliminatorie che vedono in lizza San Teodoro, Vasto, Foppapedretti e Cogne. Con buona probabilità sarà proprio la squadra bergamasca a staccare il tagliando. Una ipotesi che affascina Antonio Piscopo: “Siamo pronti ed affascinati da questa nuova avventura -racconta- ancora una volta l’Arzano darà il massimo per regalare alla Campania la migliore posizione possibile. Mi stuzzica l’idea di affrontare, dopo dieci anni, di nuovo la Foppapedretti Bergamo in una gara ufficiale. Allora c’erano in campo Cacciatori e Piccinini, domani ci potrebbero essere le stelle del futuro”.

Domenica, come da tradizione, l’assegnazione dello scudetto tricolore.
Questo il pensiero di Francesca Passante. La giovane arzanese lo ha affidato alla bacheca di facebook: “Ormai manca davvero poco a queste nazionali…. tanto volute, tanto sognate, tanto lottate e tanto temute… Ma adesso tra meno di 24h partiamo per questa esperienza che forse sarà l’ultima forse no, in qualunque caso sicuramente è unica… Adesso dobbiamo dimostrare chi siamo, dobbiamo farci valere, dobbiamo giocare al meglio di noi perché di occasioni così ce ne sono poche e bisogna sfruttarle… Abbiamo fatto tanti sacrifici e abbiamo passato tante ore in quella palestra per allenarci proprio a questo, il risultato di un campionato intero”.
Questa competizione segue di tre giorni la conclusione del campionato Under 14 che ha visto la Guerriero Luvo Arzano raggiungere una importante 12a posizione. Un risultato che attesta la ulteriore crescita di questa società che si sta ritagliando spazi importanti anche in campo nazionale.
“Un ultimo ringraziamento –spiega il coach- alle guerrierine dell’under 14 che hanno combattuto nella bellissima cornice di Porto San Giorgio. Hanno fatto una bellissima esperienza confrontandosi con squadre molto forti. Grazie a tutte e grandi complimenti”.
Lo scudetto è andato al Gielle San Donà di piave, in seconda posizione Orago. Ai piedi del podio Pro Patria e Modena.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.