Quattro mesi senza stipendi per i forestali della provincia di Avellino

E sono quattro le mensilità arretrate per gli addetti di idraulico- in forza alla Provincia, mentre si lavora per cercare di impiegare queste risorse lavorative anche in altre attività del settore.
Nella giornata di ieri il presidente ha firmato il provvedimento che sblocca le risorse durante un vertice con i sindacati di categoria a , presieduto dal consigliere (su delega di Gambacorta), alla presenza del direttore generale ne e della dirigente Filomena Bilancio.
Durante l’incontro, Aurigemma ha illustrato il piano anti-incendi della Provincia,  rimarcando la massima disponibilità dell’ente ad integrarlo con turni aggiuntivi che prevedano l’impiego dei lavoratori idraulico-forestali a tempo determinato. A tal fine, sono state richieste alla Regione Campania le risorse finanziarie aggiuntive, così come espresso anche nel corso della riunione dello scorso 27 luglio presso gli uffici regionali», spiegano da Palazzo Caracciolo. Superato lo scoglio del divieto di attivare rapporti di lavoro a tempo determinato, grazie al decreto legge 78 sugli Enti locali che entro i 17 agosto sarà convertitoalla Camera, restano da risolvere le difficoltà legate alla copertura finanziaria per allargare il progetto sulla prevenzione e le attività anti-incendio in questo periodo considerato ad elevata pericolosità peri boschielearee verdi. Di qui anche l’impegno delle organizzazioni sindacali a farsi portavoce a Palazzo Santa Lucia del la necessità di reperire i fondi. Questo consentirebbe una maggiore garanzia sull’efficacia dei piani anti-incendio

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.