Presentazione del Commonwealth Business Forum – nuove opportunità per le imprese del sud

Il , area sempre più strategica per scambi di merci, servizi e dialogo tra Europa, Nord Africa e Medio Oriente. Si apre una nuova e interessante sfida per le imprese meridionali per cogliere le nuove opportunità del Commonwealth Business Forum e per estendere la rete di contatti internazionali.

La Mediterranean Academy of Culture, Tourism and Trade di , organizzazione non governativa maltese, in collaborazione con Imprese del Sud, Assomalta (futura Maltese-Italiana) e la Fondazione Marenostrum, ha organizzato una conferenza di presentazione italiana del Commonwealth Business Forum, il prossimo 15 settembre 2015, alle 15.00 presso l’Hotel Santa Lucia in Via Partenope, 46 a Napoli. Il Commonwealth Business Forum, rappresenta oggi una delle migliori piattaforme per i paesi aderenti al Commonwealth, l’organizzazione internazionale che fa capo al Regno Unito, per presentare le opportunità d’investimento ed è l’occasione per influenzare il dibattito globale sul commercio, industria, servizi e . Il Business Forum di Malta che si svolgerà sull’isola del Mediterraneo dal 24 al 26 novembre, vedrà concentrarsi 155 leader mondiali del settore privato di cinquantatre nazioni aderenti con milletrecento delegati e cento camere di commercio.
Il Forum si concentrerà su questioni e tematiche che sono rilevanti per tutti i paesi aderenti, tra cui i servizi finanziari, infrastrutture tecnologiche, il turismo, la sanità e la sostenibilità. La conferenza organizzata a Napoli  consentirà agli imprenditori campani e meridionali di cogliere nuove opportunità di partnership con la Repubblica di Malta. All’evento napoletano sarà presente, l’Ambasciatrice di Malta in Italia S.E. Vanessa Frazier, che presenterà, insieme al suo staff, le positività e le potenzialità di partecipazione per le imprese italiane, al prossimo Commonwealth Business Forum. Il programma prevede interventi mirati e cadenzati in quindici minuti. Con l’introduzione di Sergio Passariello, presidente della Mactt seguiranno le informazioni sul Commonwealth Business Forum, fornite direttamente dall’Ambasciatrice e gli interventi di Joseph Gauci, managing Partner Ksi Malta e Maltabusiness per le tante opportunità economiche possibili. Segue un intervento sulle nuove rotte culturali e turistiche del Mediterraneo diretto dall’esperto di turismo internazionale Agostino Ingenito. Dei fattori di successo dell’internazionalizzazione per le pmi relazionerà Massimilano Canestro –Vice Presidente SMS Engineering. Sulle nuove modalità di dialogo tra i popoli e il futuro economico del Mediterraneo interverrà Lorenzo Mazzeo, Presidente Fondazione Mare Nostrum.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.