Campania. Si al referendum contro le trivellazioni. Davvero Verdi: “svolta ecologista frutto dell’accordo con De Luca che sta mantenendo i patti sottoscritti con gli ambientalisti”.

 

“Siamo molto soddisfatti del’approvazione all’unanimità da parte dell’assemblea regionale della della delibera sul referendum abrogativo riguardante le trivellazioni. Si tratta di un’altro punto programmatico inserito nel manifesto ecologista sottoscritto con noi prima delle elezioni da

A parlare è consigliere regionale di delegato dall’assemblea regionale assieme alla consigliera del Maria Antonietta Ciaramella nella presentazione dei quesiti alla Corte di Cassazione – che è stato mantenuto. Dopo la svolta nel piano rifiuti e il new deal sulle borse di studio per gli studenti universitari l’approvazione del referendum contro le trivellazioni rappresenta in pochi mesi una svolta ecologista per la Campania. Ringraziamo tutto il consiglio per la prova di unità dimostrata oggi nell’interesse del territorio”.

“Si tratta di un grande risultato per l’irpinia, il beneventano e anche le isole del Golfo – spiegano il consigliere comunale e provinciale di Avellino Gianluca Festa e il coordinatore dell’esecutivo regionale del Sole che Ride il professor – affinché questi territori non vengano devastati e la loro economia stravolta. Abbiamo fatto bene a sostenere De Luca su basi programmatiche. In pochi mesi si stanno attuando azioni ambientaliste ferme da anni”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.