Lavoro, 2016 anno di svolta per il Caporalato

«La lotta al non va in vacanza, e il 2016 dovrà essere l’anno di svolta. E il disegno di legge presentato dal governo che andrà ora in Senato, alla ripresa dei lavori, può essere la svolta».

Sono le affermazioni del ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali all’incontro tenutosi nella sede del Mipaaf, con e . Occasione questa per esplicare il disegno di legge approvato in Consiglio dei ministri il 13 novembre in collaborazione con il presidente dell’Inps , le parti sociali, le organizzazioni agricole e le imprese della grande distribuzione (Gdo) e dell’industria alimentare.
“Questo di lotta al caporalato – ha dichiarato Martina – è continuo, quotidiano. Bisogna crederci sulla ‘Rete del agricolo di qualità’, su questa idea di validazione della qualità e etica nel nel settore primario e per questo oggi abbiamo incontrato le imprese e le parti sociali. Credo che la Rete sia un tratto discriminante in positivo e che possa essere un tratto di riconoscibilità soprattutto in alcuni territori”. Inoltre la norma, ha concluso il ministro Martina, “per la prima volta prevede un Piano di accompagnamento dei lavoratori stagionali con ingaggio del Terzo Settore, a partire dal Piano di accoglienza dei lavoratori stagionali”.

Print Friendly, PDF & Email