#tiabbiamoascoltato e i biscotti #Plasmon sono sempre gli stessi

Siamo sicuri di acquistare il prodotto giusto? Cosa acquistiamo per i nostri figli? Quanto tempo impieghiamo per scegliere il prodotto che più si ci soddisfa? Queste sono solo alcune delle domande che affollano nel quotidiano mamme e papà di ogni dove. E solitamente la risposta è la stessa: prendo questo prodotto perché lo prendevo anch’io da piccolo, ha fatto tanto bene a me e la stessa cosa sarà per i miei bimbi.

La certezza che il biscotto sia quello di un tempo è ciò che garantisce, oggi più che mai. , infatti, dal 1902 mette al primo posto i suoi piccoli e le mamme che scelgono per loro. Il frutto del grande successo del è la sua composizione, ottenuta grazie alla lunga esperienza dell’azienda nell’ambito dei prodotti per l’infanzia.
Il biscotto ha una ricetta e un processo produttivo che consentono di ottenere l’ideale apporto nutrizionale, quella friabilità, quel gusto inconfondibile nonché la caratteristica unica di sciogliersi facilmente in bocca, requisito imprescindibile per il bambino durante lo svezzamento. Il segreto del successo del Biscotto Plasmon è proprio la sua ricetta unica ed esclusiva: per questo è stato necessario più di un anno di ricerca e per arrivare a questa nuova formulazione, udite udite, SENZA DI PALMA.
Plasmon è partita proprio dall’esigenza delle mamme di offrire ai propri figli prodotti naturali e sani. E proprio da questa ultima affermazione di chiaro stampo “conservatore”, il leggendario marchio, nell’immaginario di tutti raffigurato come il biscotto per eccellenza, ha abbandonato l’olio di palma a vantaggio di una miscela di olio di girasole e olio di oliva. Possibile? Certo così come è garantito che i #biscottiplasmon restano sempre gli stessi ed anche il gusto e la loro irresistibile fragranza. Da sempre prodotto solo con ingredienti selezionati e con la massima cura, nel rispetto delle leggi che regolamentano i prodotti per l’infanzia e delle più recenti indicazioni nutrizionali, il Biscotto Plasmon oggi rinnova la sua ricetta, utilizzando una miscela di olio di girasole e olio di oliva per essere ancora una volta vicino alle esigenze delle mamme. Questo risultato è frutto della collaborazione con Società Pediatriche nazionali ed internazionali con il Centro di in Italia, una renunion che formula le ricette di ogni prodotto in base alle esigenze nutrizionali del bambino nelle diverse fasi della sua crescita. In questo caso i biscotti sono studiati in modo da fornire il giusto apporto di vitamine e sali minerali e sono prodotti con farine ottenute da grano coltivato secondo le rigide regole Oasi nella crescita Plasmon. Attraverso questo protocollo, Plasmon sceglie solo i fornitori capaci di adottare i più elevati standard per la gestione della filiera: un modello produttivo più rigoroso di quanto richiesto dalla già restrittiva legge per l’ infantile. Per tutte le altre informazioni è possibile visitare il sito http://bzle.eu/plasmon-623-au/4BRPMHNUED1WNJT2R8OV

“Personalmente ricordo molto bene quando da piccola giravo per casa con questo biscotto tra le mani; biscotto che mi sembrava enorme ed ero felice, mi accompagnava in ogni angolo di casa, mi seguiva in macchina, era con me al parco, così come quando da adolescente faceva “da tappo” ai litigi con i primi amori. Proprio quella scatola grande, dalle tonalità rassicuranti è rimasta intatta nel tempo, da universitaria la vedevo tra gli scaffali ed osservavo con un pizzico d’invidia tutte quelle ragazze più grandi di me che l’acquistavano per i propri .
Adesso che la musica è cambiata sono io a fare scorta dei #BiscottiPlasmon per la mia e non solo per i miei figli ma manche per me.
Sono moderna, amo il progresso ma sono anche una mamma attenta a cui piacciono le cose di un tempo.”

Valentina Mazzola

Buzzoole

Print Friendly, PDF & Email