Trend Estate 2016, spazio al “made in Italy”

image1A cura di Valentina Nasso

Agosto è arrivato! Le giornate di lavoro diventano estenuanti, il traffico della città ci rende la vita impossibile e la domanda dove vai in vacanza resta sempre nella top ten a memoria d’uomo.
La scelta per questa estate 2016 dove ricade, su cosa poseranno gli occhi i viaggiatori italiani dove desiderano trascorrere le loro vacanze?…


La tendenza dell’estate 2016 propende per il “bel paese”. La Capitale, per chi sceglie la città, non solo per noi italiani, anche gli stranieri prediligono l’Italia, innamorati dell’italian style: architettura delle “citta’eterne” in cui si ha la sensazione di passeggiare nella storia, culture diverse che si mescolano tra loro, frutto delle diverse civiltà che l’hanno abitata:
Etruschi, Latini, Greci, Cartaginesi.
Italian food, la dieta mediterranea, un patrimonio gastronomico molto variegato in cui la pasta e la pizza fanno da padrone:dai ristoranti dei piccoli borghi marinari, passando per le colline toscane fino alle più esclusive location a picco sul mare della Costiera Amalfitana.
Del nostro stivale molto in voga le vacanze sulle isole: Sardegna e Sicilia, spiagge minuscole e insenature riservate, mare cristallino, stradine piccole, lontane dal concetto de lla metropoli; il tempo sembra essersi fermato 50 anni fa’. La mondana Porto Cervo, scelta di stile nel cuore della Costa Smeralda dagli anni sessanta paradiso del turismo internazionale d’élite con i suoi panfili e yatchts ormeggiati, ristoranti e discoteche alla moda.
Sicilia: San Vito lo Capo, le cui mura sono intrise di storia, bianchissima baia, spiaggia dorata.
Lontana dai riflettori della vita patinata ma affascinante:paesaggio di mare dai mille toni di azzurro racchiuso tra la vegetazione mediterranea.

La Puglia, perla del sud Italia, origini antichissime, mare limpido: una colorazione turchese quasi magnetica.
Gallipoli, scoperta dai Greci significa letteralmente “la città bella” ed avevano proprio ragione!
Meta per giovani e non solo, un piccolo e suggestivo borgo antico fatto di strette e tortuose stradine, un labirinto in cui si alternano chiese e corti, giusto compromesso per chi oltre al divertimento cerca anche altro in una meta turistica. Porto Cesareo una delle stelle della costa ionica della penisola salentina, mare caraibico, diciassette chilometri di bellissima ed ininterrotta spiaggia, un arcipelago di isolotti di fronte colora questa realtà incontaminata. Il “Made in Italy” non significa solo pregiata manifattura di capi di abbigliamento, di prezioso artigianato, “Made in Italy” è anche l’accoglienza tipica di noi italiani: grande ospitalità, attenzione al dettaglio, cura dei particolari, gentilezza.

Print Friendly, PDF & Email