Spielberg a Napoli per girare un film si fa fotografare con il 118 dell’aeroporto ed esalta Napoli. Verdi. Un ulteriore segnale della rinascita della città

“Anche Steven Spielberg, uno dei più grandi registi della storia del cinema viventi, ha deciso di puntare su Napoli per un suo prossimo film, tanto che è arrivato, in questi giorni, in città per un sopralluogo propedeutico alle riprese e, appena arrivato, ha voltuo farsi fotografare con gli operatori del 118 dell’ di ”.

Lo hanno detto il dei , , e l’ideatore de La , Gianni Simioli, sottolineando che Aldo Di Iorio, l’operatore del 118 che ha incontrato il regista cult del cinema americano e mondiale, ha ricordato “le tante belle parole che, in quei pochi minuti, Spielberg ha riservato a Napoli e ai napoletani”.

“Che anche un regista del calibro di Steven Spielberg, dopo Dolce e Gabbana, scelga Napoli per una suo opera, significa che davvero è cambiato il vento in città e, finalmente, Napoli può cominciare a riprendersi quel ruolo dominante nel panorama internazionale” hanno concluso Borrelli e Simioli certi che “altri nomi del jet set internazionale faranno tappa nella nostra città e nella nostra regione nei prossimi anni e sta a noi, Istituzioni e singoli cittadini, a creare le condizioni affinché questa spinta positiva non si affievolisca, ma cresca sempre di più”.

Print Friendly, PDF & Email