Ischia sotto assedio del fuoco da giorni. Verdi: “non crediamo alle casualità.”

“Si tratta di azioni incivili o di atti criminali propedeutici a nuove speculazioni edilizie; il fuoco che sta colpendo l’isola d’ negli ultimi giorni a nostro avviso non è causale.
E’ dovuto in parte da azioni incivili – accusano il consigliere regionale dei ed il portavoce campano de il Sole che Ride – come nel caso della baia di Sorgeto dove sarebbe stata una cicca di sigaretta ancora accesa a dare fuoco al costone o peggio ancora da azioni criminali messe in campo potenzialmente da persone che hanno intenzione di realizzare nuove speculazioni edilizie sull’isola come è già successo in passato. Siamo molto preoccupati per l’isola già massacrata dal cemento selvaggio e per questo chiediamo alle forze dell’ordine di mettere in campo tutte le azioni per individuare i responsabili e assicurarli alla giustizia”.

Print Friendly, PDF & Email