ItaloTreno, quando il viaggio inizia dalla sala d’attesa…

 

A cura di Apre nella stazione di Napoli Centrale la nuova sala Lounge Italo Club, parola d’ordine: comfort.

L’azienda dalla lepre stilizzata propone una sala essenziale dall’aria d’ altri tempi, arredi ricercati come nei suoi treni ad alta velocità:divani bordeaux e lampade dalla luce soffusa regalano al passeggero super coccolato un’oasi di relax lontano dal caos tipico di una stazione ferroviaria grande quanto quella di Napoli.
Atmosfera distesa in una location di stile,
dopo Roma e Milano anche i passeggeri napoletani godranno di un viaggio che inizia dalla sala d’attesa.
Italo incontra LoveItaly, associazione no profit impegnata in progetti crowdfunding, innamorata dell’Italia e delle sue bellezze artistico-storiche, Italo sposa il suo progetto:il restauro del Cubiculum 3 della Domus del Centauro, l’esempio più importante a Pompei di una camera da letto del II a.C.
In rappresentanza di questo idillio d’amore Gloria Arditi, membro del Consiglio Direttivo e socio fondatore di LoveItaly illustra la “mission” e dalle sue parole traspaiono impegno e dedizione. 

Introduce la presentazione Antonella Zivillica (in foto), Direttore Relazioni esterne e Stampa NTV, madrina dell’evento l’attrice e cabarettista Rosalia Porcaro.
Presenziano numerosi personaggi e protagonisti del mondo dello spettacolo:Peppe Barra, Gino Rivieccio, Giacomo Rizzo, Barbara Petrillo, Barbara Foria, il Presidente della BCC Napoli Amedeo Manzo.
Presenti anche le Istituzioni gli Assessori del Comune di Napoli, Alessandra Clemente, e Nino Daniele.
Il Cavaliere Gianni Punzo Presidente dell’Interporto Campano di Nola, invita simpaticamente all’utilizzo di Italo. 

Italo, pura energia in movimento:aperitivi Made in Italy, giornali, riviste rendono piacevole anche un’attesa, perché il vero viaggio comincia ancora priva di partire.

Print Friendly, PDF & Email