Massimo Ranieri ritorna al San Carlo. La tradizione napoletana rielaborata in chiave jazz Teatro 

Giovedì 10 novembre, ore 20.30 l’atteso ritorno di al con , un concerto fuori abbonamento, in cui l’amatissimo e poliedrico artista si esibirà con un quintetto all star del italiano: Enrico Rava alla tromba, Stefano ai sassofoni, Rita Marcotulli al pianoforte, Riccardo Fioravanti al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria. Malìa, ultima produzione discografica di Massimo Ranieri e Mauro Pagani, è una rilettura in chiave jazz della grande canzone napoletana degli anni ’50 e ’60.

Ammaliante ed incantevole, il progetto ha preso forma attraverso una sorprendente avventura musicale, a partire da quell’epoca così magica per la canzone napoletana più ballabile e coinvolgente, raccontata oggi da Ranieri, ed il suo favoloso gruppo di veri e propri Maestri del jazzinternazionale con rinnovata ed elegante essenzialità.  Massimo Ranieri, classe ’51, napoletano del quartiere Pallonetto-Santa Lucia, una carriera lunga 40 anni, in cui sono stati riconosciuti unanimemente e consacrati il suo grande talento di cantante, ballerino, interprete, mattatore, artista completo. Ranieri torna al Lirico della sua città con cui ha da sempre un rapporto unico ed indelebile. Il pubblico del San Carlo lo ha più volte applaudito negli anni in diversi concerti (nel 1988, nel 2005 e nel 2007), e di apprezzarne anche la doti da regista (L’elisir d’amore nel 2005 e La traviata nel 2007).

 

Il programma
Massimo Ranieri/Malìa
Massimo Ranieri | voce
Enrico Rava | tromba e flicorno
Stefano Di Battista | sax alto e sax soprano
Rita Marcotulli | pianoforte
Stefano Bagnoli | batteria
Riccardo Fioravanti | contrabbasso

 

Print Friendly, PDF & Email