Yamaha celebra l’inizio del 2017 al Motor Bike Expo di Verona

La Casa di Iwata porta all’esposizione scaligera le novità delle proprie gamme moto e scooter, presentando la nuova stagione dei monomarca R- Series e i calendari 2017 dei propri Club Ufficiali.

La Casa dei Tre Diapason conferma la propriapresenza al Motor Bike Expo, attesa esposizione annuale dedicata al mondo delle due ruote eospitata, come da tradizione, dagli spazi di VeronaFiere. Lo stand si prepara quindi ad accogliere i numerosi visitatori che, da venerdì 20 sino a domenica 22 gennaio, potranno vedere dal vivo le gamme moto e scooter di Iwata m.y. 2017. Presenti anche i Club Ufficiali Tre Diapason che sveleranno al pubblico i calendari delle proprie attività previsteper il nuovo anno.

NOVITÀ 2017.
Lo spazio di Casa Iwata, di circa 1.000mq e situato nel padiglione numero 6, ospiterà legamme moto e scooter suddivise nei tre significativi macro mondi Tre Diapason: Feel,dedicato a tutti quei mezzi legati principalmente alla passione, Race, che raccoglie i modellinati per le competizioni, e Move, per l’urban mobility.

Feel, identificato dal colore rosso, è il mondo di riferimento per le gamme Sport Touring, Hyper Naked e Sport Heritage. Saranno in particolare i modelli appartenenti a quest’ultima famiglia, come la nuova XSR900 Abarth, ad attirare l’attenzione dei molti appassionati di moto in stile vintage che storicamente ogni anno invadono . Presentata ad e nata dalla collaborazione con lo storico brand dello scorpione, XSR900 Abarth, grazie ad uno stile retrò abbinato ad una all’avanguardia, è la prima special di serie in versione cafè racer della famiglia Sport Heritage. Prodotta in edizione limitata e dotata dell’ormai consolidato motore tre cilindri CP3 da 850cc, ha contribuito a confermare il ruolo predominante di Yamaha all’interno del segmento classic. Catalizzatori di sguardi saranno anche i mezzi della famiglia Hyper Naked, gamma ispirata al lato oscuro del Giappone che, nell’ultimo anno, si è rinnovata grazie all’introduzione delle nuove MT-10 SP, modello più sofisticato dell’intera gamma equipaggiato con le sospensioni Öhlins Electronic Racing Suspension (ERS) e dotato della di YZF-RM1, e della nuova MT-09, punto di riferimento del segmento naked da ormai diversi anni. I rider con una predisposizione per le lunghe percorrenze potranno invece ammirare tra le altre, nell’area dedicata ai mezzi turistici, Tracer 700,Sport Tourer definitiva di media cilindrata. Questo modello, compatto e versatile, è statosviluppato sulla piattaforma della bicilindrica MT-07 e presenta una serie di caratteristiche che ne esaltano la poliedricità ed il comfort, pur mantenendo un forte carattere sportivo.

Il mondo Race, identificato dal celebre colore Blue di Yamaha, attirerà l’attenzione degli appassionati della velocità che potranno vedere dal vivo la nuova YZF-R6, supersportiva di media cilindrata celebre in tutti i tracciati del mondo che nella sua versione rinnovata ha lasciato già il segno. Caratterizzata da uno stile radicale e sviluppata utilizzando per la ciclistica le tecnologie più evolute derivate dalla YZF-R1 insieme ad un’elettronica all’avanguardia, la R6 è pronta per confermare il proprio ruolo da fra i cordoli dei circuiti internazionali. E per chi è già in attesa dell’accensione dei semafori verdi della MotoGP 2017, sarà possibile ammirare anche la straordinaria YZR-M1 Movistar Yamaha MotoGP n° 46 che Valentino Rossi ha portato in pista durante l’ultima stagione. Sabato 21 gennaio alle ore 15.30, Roberto Tamburini, neo pilota del TEAM PATA YAMAHA OFFICIAL STK1000 che nel 2017parteciperà alla Coppa del Mondo FIM Superstock 1000, sarà presente allo stand Yamaha persvelare la nuova YZF-R1 e firmare autografi.

La novità dell’anno in casa Yamaha, tuttavia, appartiene all’universo Move, rappresentato dalcolore bianco. Protagonista principale del 2017 sarà il nuovo TMAX, incontrastato Re dei maxi scooter giunto alla sua sesta edizione e presente a Verona anche nella versione DX, variante premium dedicata a chi ricerca il massimo del comfort. Presso la stessa area si potranno ammirare da vicino anche i nuovissimi 300, 125 e 155, NMAX 155 e D’elight, veicoli perfetti per un uso prettamente urbano e progettati per aiutare ogni pendolare a spendere meno tempo, denaro ed energie nei propri spostamenti cittadini.

In occasione del MBE, vero e proprio tempio dedicato alle special, la Casa dei Tre Diapason svelerà il risultato del laboratorio creativo Faster Friend, realizzato in collaborazione con l’ officina padovana NorthEastCustom. Ai partecipanti del workshop sul mondo della customizzazione organizzato a settembre scorso, era stato chiesto di dar sfogo alla propria creatività creando la special dei sogni: il risultato ha prodotto un’incredibile Yamaha XSR900 in stile Cafè Racer.

Motor Bike Expo, da sempre, costituisce per Yamaha anche l’occasione per dar risalto alle novità appartenenti ai propri Club Ufficiali che saranno presenti presso un’area dedicata dello stand, pronti ad accogliere amici e visitatori e presentare loro il calendario delle attività previsteper il 2017.

 

TROFEI YAMAHA R-SERIES 2017.
Spazio a Verona anche per i trofei R-Series di Yamaha. Confermatissimi per la stagione 2017 i tre monomarca R125, R3 e R1 Cup.

Presso l’area 4C del padiglione numero 6 del MBE, i piloti che vorranno dar prova del proprio talento in pista potranno raccogliere tutte le informazioni necessarie per iscriversi e partecipare alle competizioni organizzate da AG Motorsport Italia e dedicate alla 300 cc e 600 cc di Iwata. Sabato 21 gennaio, presso la Sala Meeting del padiglione n.6, i campioni 2016 di R125 e verranno premiati per i successi riportati lo scorso anno. In tale occasione, saranno presentate le novità 2017, le livree ufficiali e le future attività dello Junior Team supportato ufficialmente da Yamaha Motor Europe filiale Italia.

Sabato 21 gennaio alle ore 10, sempre presso il padiglione numero 6, verrà presentataufficialmente anche la stagione 2017 della celebre R1 Cup, monomarca dedicato alla regina delle supersportive Yamaha. Sotto la gestione di MotoXRacing con la collaborazione della filiale italiana di Casa Iwata, R1 Cup conferma una griglia dedicata all’interno del CIV – .

Print Friendly, PDF & Email