Viabilità ferroviaria; completata secondo programma la fase 1b2 della linea Caserta – Foggia

Allacciato il nuovo tratto di binario realizzato sull’area precedentemente occupata dalla vecchia di Troia. Transitati il treno diagnostico “Dia.man.te” e poi il “Frecciargento”.

, 3 apr – Nella notte tra l’1 e il 2 aprile, la ha conseguito un nuovo importante risultato nella realizzazione del raddoppio ferroviario della linea , lavori commissionati da ItalFerr in nome e per conto di Rete Ferroviaria italiana, che prevedono la realizzazione di complessivi 23 chilometri di linea ferroviaria ad Alta Capacità. Si tratta dell’attivazione della fase “1.b.2”, intervento che è consistito nel sezionare la Linea Ferroviaria precedentemente in esercizio (Binario Dispari con Flesso di Troia) in corrispondenza delle progressive pk 24+300 e pk 26+404, e allacciare il nuovo tratto di binario realizzato sull’area precedentemente occupata dalla vecchia Stazione di Troia, stazione demolita nei giorni immediatamente successivi all’attivazione del 27 Novembre 2016.

Le attività hanno coinvolto diversi aspetti; l’ “Armamento”, servito a sezionare il binario in esercizio ed ha traslato le due estremità del nuovo binario fino a ricomporre la continuità della sovrastruttura ferroviaria; la “Trazione Elettrica”: in corrispondenza delle zone di allaccio è stata demolita parte della Linea di contatto esistente per giuntarla con quella realizzata in corrispondenza del nuovo tracciato del binario; il “Segnalamento”: nella notte dell’attivazione sono stati spostati alcuni dispositivi di dal vecchio tracciato al nuovo tratto di binario. Ultimate le attività di allaccio, preventivamente alla riapertura della linea sul nuovo tracciato del binario dispari, è transitato il treno diagnostico delle Ferrovie Dia.man.te, ed alle ore 7:45 il traffico ferroviario è ripreso con il transito del Frecciargento 8302 in partenza dalla Stazione di Foggia alle ore 8.22. “Ancora una volta la nostra squadra di tecnici e operai impiegata a Foggia ha dimostrato di lavorare con competenza, scrupolo e grande determinazione, raggiungendo nei tempi questo nuovo importante obiettivo”, ha dichiarato l’Amministratore delegato della D’Agostino Costruzioni. “Abbiamo risposto adeguatamente ai tempi indicati e agli standard di qualità di Rete Ferroviaria Italiana. La D’Agostino Costruzioni, in linea con la sua , assicura alti livelli di qualità nella realizzazione delle opere che le vengono appaltate e ribadisce l’intenzione di completare nei tempi i lavori commissionati da ItalFerr.”

Print Friendly, PDF & Email