Al Riot, il terzo numero de Le Petit Neant

I disegni hanno ispirato un testo dello scrittore Francesco Migliaccio e la musica del violinista Riccardo Villari

Le Petit Néant é una rivista dedicata al disegno, fatta di soli disegni, che invita i lettori a “perdersi” fra i lavori di autori provenienti da tutto il mondo. Ed é proprio nel momento in cui il lettore si abbandona che iniziano ad affiorare nuove storie frutto dalla nostra immaginazione, rinforzata dall’assenza di punti di riferimento. Le Petit Néant chiede al pubblico di guardare, di perdersi nel flusso delle immagini, di essere aperti a un diverso tipo di lettura.
La rivista nasce dall’incontro tra Miguel Angel Valdivia (editore e curatore) e Giulia Garbin (graphic concept) avvenuto durante il Master in Visual Communication al Royal College of Art di Londra. Presenta lavori di artisti provenienti da tutto il mondo, che hanno in comune il forte legame con il disegno, nelle sue infinite forme.

Venerdì, dalle 19:00, al (via San Biagio dei Librai 39, Napoli) il fondatore Miguel Angel Valdivia introdurrà il terzo numero. Per questa presentazione a Napoli Miguel ha deciso di sperimentare qualcosa di nuovo. Ha chiesto ad uno scrittore e ad un musicista di sfogliare Le Petit Néant 3 e di lasciarsi trasportare, di abbandonarsi con totale libertà alle suggestioni visive creando qualcosa di nuovo, ispirato al Piccolo Nulla.  Marcello Anselmo (scrittore e autore radiofonico) darà voce al visionario testo di Francesco Migliaccio (autore di Primavera breve, edito da Napoli Monitor) e il violino di Riccardo Villari (Slivovitz) suonerà ispirato dai disegni di questo numero.
Questo terzo volume presenta i lavori dei seguenti artisti:
Andrzej Klimowski, Chris Bianchi, Neal Fox, Carolina Celas, Olivier Deprez, Giulia Pastore, Joe Kessler, Phil Goss, Marie Jacotey, Joakim Drescher, Tanaka Nahoshi, Becky Allen, Ilan Manouach, An Servoung, Steph Von Reiswitz, Grace Holliday, Robert Rubbish, Thomas Dowse, Miguel Angel Valdivia, Lisa Robertson, YY Lam, Nicolas Nadé, Rachel Wright, Tom Spooner, Magnus Lenneskog, Tezo Kyungdon Lee, Tuchi

Print Friendly, PDF & Email