Ischia. Buona la prima edizione del Festival della Cucina Partenopea

. I prodotti ItalianEat  protagonisti principali di due nuovi piatti di Nino Di Costanzo

Durante lo show cooking di sabato 13 maggio lo  Nino Di Costanzo, due stelle Michelin originario di Ischia, ha presentato due nuovi piatti, realizzati con i prodotti del catalogo ItalianEat. Ingredienti principali dell’antipasto: bufalo, bufala, pomodorini gialli e insalata di pasta, mentre come primo piatto lo ha proposto ravioli di pane cotto e broccoli con fagioli bianchi. A fare gli onori di casa una donna che rappresenta l’emblema della femminilità : la conduttrice e attrice Maria Mazza. Altro importante momento della kermesse, la conferenza stampa, che si è svolta nel pomeriggio di sabato. Sono intervenuti: Stefano Orazzo, uno dei fondatori di ItalianEat; il Professor Emerito di astronomia e astrofisico, Massimo Capaccioli, ex Direttore dell’Osservatorio Astronomico

un antipasto Di Costanzo

di Capodimonte; la Dottoressa Rossella Galletti, esperta di educazione alimentare e pedagogia della al Suor Orsola Benincasa; Roberto De Simone, agronomo della Cantina Nugnes, Antonio Ceglie, del gruppo Vitalis, e Giuseppe Mascolo, di “Fratelli Mascolo”, tutti produttori del catalogo di ItalianEat. A moderare la conferenza stampa: Noemi Taccarelli della Blank Agency. Particolarmente apprezzato l’intervento della nutrizionista Myrta Mazza, incentrato sulla . A chiudere la giornata di sabato, un evento dedicato alle stelle, a cura del Professor Capaccioli. L’esito positivo del Festival ha spinto gli organizzatori Giuseppe Alfano,  D’Antuono, Alessio Antimo  e Stefano Orazzo, fondatori di ItalianEat, e l’Hotel La Madonnina  a immaginare una seconda edizione dell’evento.

Print Friendly, PDF & Email