Sorrento trionfa con Alessandro Siani. L’estate è Fantaparadise

Un successo strepitoso che cresce edizione dopo edizione, per la serata finale della decima  del # ci voleva un evento che potesse celebrare il livello altissimo raggiunto dal fantacalcio del Paradise di Sorrento, certamente uno dei maggiori d’Italia per quanto attiene ai privati: oltre i mille gruppi iscritti, un milione di euro di premi distribuiti nell’arco di dieci anni.

 

 

Si diceva una serata speciale, e così è stato: il team capeggiato da Nello Castellano e da Teresa Ciampa ha dimostrato tutta la sua capacità organizzativa: il 10 luglio un Campo Italia perfettamente attrezzato, duemila posti a sedere, ingresso ad inviti, sold out annunciato.  Sul bel palco montato al centro del campo sono sfilati tanti premiati, al primo classificato Francesco Saverio Russo è andata una fiammante Audi A3, al secondo classificato Savino Cascone una moto modello X MAX 300 e al terzo Carlo D’Alesio uno scooter SH150 della Honda, ma i premi importanti sono stati tanti.

A condurre la kermesse un eccellente Nino Lauro, ormai pronto per di grande spessore, con mattatori della splendida serata. A seguire uno show con artisti che in poco tempo si sono affermati a livello nazionale: , Pasquale Palma, Alessandro Bolide, Ivan e Cristiano. Presente anche una stilista giovane di Pompei, Maria Rosaria che ha fatto sfilare le sue bellissime modelle in abiti esclusivi, un vero incanto.

Era annunciato un super ospite a sorpresa, l’attesa è stata premiata con una super presenza: , un indiscusso numero uno, ha entusiasmato il pubblico con la sua verve fatta di intelligenza e improntitudine calata in una vis comica straripante. Pubblico deliziato, felice di essere travolto dalla carica di Alessandro.

Un evento, appoggiato dall’ Amministrazione Comunale rappresentata nell’occasione dall’ assessore  Mario Gargiulo, che ha dimostrato la possibilità per Sorrento di usufruire di uno spazio per future manifestazioni di grande qualità: ha la capienza giusta per accogliere degnamente almeno duemila spettatori, è al centro della cittadina pur essendo defilato rispetto ai luoghi più affollati, i parcheggi sono raggiungibili a piedi con facilità.

Basta che ad organizzare siano professionisti capaci e collaudati, la competenza si acquisisce, non s’ inventa. Sembrava un salotto, di un grande Bar a Sorrento, il Paradise. Eduardo è stata l’emittente ufficiale della manifestazione, e ancora una volta, Pino Ecuba e Salvatore Piedimonte hanno firmato un grande successo

Print Friendly, PDF & Email