Calcio, Rosetti sulla VAR; processo irreversibile

 i giocatori sono un po’ preoccupati delle interruzioni. Ho spiegato loro che tutto il tempo di revisione va recuperato, ma se guardate il tempo effettivo medio della la scorsa stagione siamo sotto i 60 minuti.

 

“Stare davanti a un video non è così facile. Dopo un’amichevole davanti a 80mila persone un mi disse che non si era mai stancato così in vita sua, e’ un’altra concezione, è una struttura diversa di valutazione e per questo ci vuole tempo e pazienza per fare le cose nel migliore dei modi”.   Così , responsabile della Var in Italia. Rosetti dichiara di aver visto un’ottima reazione da parte dei calciatori ed una diminuzione delle proteste e un atteggiamento di garanzia da parte di questo progetto, giocatori siano più sereni nelle decisioni arbitrali.

Print Friendly, PDF & Email