Richiesta ispezione dal Ministero della Salute all’Asl Na1 e all’Istituto Pascale

, firmataria dell’interrogazione rivolta al ministro dopo i gravi episodi di corruzione che hanno portato a vari arresti e su cui la non ha ancora chiuso le indagini.
“Entro il prossimo dicembre il Ministero della Salute ha assicurato che avvierà un’ispezione presso l’Asl Na1 e l’Istituto Pascale di , coinvolti entrambi in scandali giudiziari”

 

 

 

“L’ispezione sarà affidata alla speciale task force formata dai carabinieri del Nas e gestita da Anac, Ministero e Agenas – aggiunge Giordano – che, sebbene i ritardi, sembra entrare in funzione. E’ impensabile che si continua a tergiversare su come e quando debbano essere effettuati i controlli in un settore come quello della sanità già al collasso. Lì dove si può intervenire, si deve fare immediatamente perché i cittadini hanno bisogno di veder rispettati i proprio diritti. Il Governo può dire di aver preso tutte le iniziative che vuole, ma nel momento in cui non c’è un reale controllo, la situazione non cambierà mai e chi ne pagherà le conseguenze saranno sempre i cittadini”.

Print Friendly, PDF & Email