Commercialisti, in Italia 180mila revisori legali in campo contro la corruzione e il malaffare

 

Lunedì alle ore 14,00 presso il Teatro di si terrà l’inaugurazione del corso promosso dall’ Napoli Nord

 

AVERSA – “La crisi finanziaria ha portato allo scoperto disfunzioni non trascurabili del sistema europeo di revisione contabile. Dalle revisioni condotte appena prima, durante e dopo la crisi risultavano ‘in regola’ alcune grandi strutture finanziarie la cui solidità era invece minata da gravi debolezze strutturali.
In Italia ricordiamo gli scandali e le inchieste degli ultimi anni, Mose, Atac, Expo, Mafia Capitale, Banca Etruria, Carife e Banca delle Marche”.

Lo ha detto Vincenzo , consigliere delegato e tesoriere dell’Ordine dei dottori e degli esperti contabili di Napoli Nord, presieduto da Antonio , presentando il corso per revisori legale che si terrà presso il teatro Cimarosa di Aversa.

“Grazie alle recente normativa in materia, questa situazione è sostanzialmente cambiata: in quanto è stato definitivamente chiarito il ruolo dei revisori e sono state introdotte norme più severe per questo settore, che hanno rafforzato l’indipendenza del revisore e diversificato l’offerta in un mercato al momento fortemente concentrato.

Si è creato un mercato unico dei servizi di revisione legale – ha aggiunto Natale -, che consente ai revisori abilitati di esercitare la professione in uno Stato membro, di esercitarla liberamente e senza difficoltà in tutta Europa.

Tutte queste misure nell’insieme, stanno migliorando la qualità delle revisioni legali condotte nell’UE e hanno ristabilito la fiducia nei bilanci sottoposti a revisione, in particolare quelli di banche, assicurazioni e grandi società quotate in borsa, rappresentando senza dubbio un’arma ed un deterrente contro la e il ”.

All’incontro interverranno Raffaele D’Alessio (professore ordinario presso l’Università degli Studi di Salerno); Raffaele Marcello (Consigliere nazionale dei commercialisti con delega alla revisione legale), Roberto Coccia, Sergio Moricone e Paolo Mauriello (Odcec Napoli); Domenico Caiazza e Vincenzo Cardo (Odcec Napoli Nord).

Print Friendly, PDF & Email