A Sepe, De Sio e Mastrominico il Premio “Fiore”

 

Esposito (): la manifestazione è dedicata all’impegno dell’ nel alle popolazioni

– “La terza del nazionale ‘’ è dedicata allo straordinario impegno che l’Esercito Italiano ha messo in campo nel soccorso delle popolazioni terremotate, alluvionate e vittime dei roghi che hanno incendiato la nostra terra nella scorsa estate”. Lo ha dichiarato Adriano Esposito presidente dell’associazione nazionale Genieri e Trasmettitori sezione di Napoli, presentando la manifestazione che si è svolta a Napoli presso i locali della stazione E.A.V.

 

 

“L’intervento tempestivo dei nostri per contrastare i roghi che hanno devastato Vesuvio e Campi Flegrei e per assistere la popolazione ischitana all’indomani del , ha consentito di salvare vite umane e di ridurre i a cose e persone. Allo stesso modo – ha aggiunto Esposito – vogliamo tributare un riconoscimento a tutti coloro che quotidianamente si impegnano in favore della collettività con lo stesso spirito di abnegazione che ha contraddistinto le gesta di Mario Fiore”.

La giuria, presieduta dalla professoressa Anna La Rana (nella foto a sinistra con il procuratore emerito Mastrominico e Adriano Esposito), quest’anno ha assegno i riconoscimenti al cardinale Crescenzio Sepe (Arcivescovo di Napoli); al generale Antonello De Sio (capo del VI reparto sistemi C41 dell0 Sme); generale Francesco Bindi (comandante del Genio ed Ispettore dell’arma); C. Ammiraglio Gian Paolo Sessa (Ministero della Difesa); Gen B. Diego Paulet (U.T.F. Ambientale Agroalimentare CC; Gabriele D’Agostino (Medico Chirurgo); professoressa Maria Triassi (ordinario di Igiene Università degli Studi di Napoli Federico II); Francesco Spinosa (operatore turistico culturale organizzatore eventi tematici); Ingegnere Massimiliano Canestro (vicepresidente Sms Engineering); Tenente Vincenzo Di Guida (delegato regionale Associazione Naziona Militari CRI Campania); Anna Costabile (Isp. Prov. II. VV. CRI di Napoli); Caterina Musella (Presidente Aima Associazione Italiana Malattie Alzheimer Onlus Napoli); Danilo Russo (Ricercatore di Ecologia – Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Agraria di Portici); Marianna Pannico (Ricercatrice c/o l’Istituto dei Polimeri Compositi e Biomateriali del CNR di Pozzuoli); Vincenzo Cautiero (Pneumologo); Maestro Raul33 (maestro di Arte Contemporanea e Personale); Luigi Mastrominico (Procuratore Generale Emerito); Annella Prisco (scrittrice e operatore culturale); Mariapaola Ramaglia (Educatrice, Formatrice e Scrittrice); Pasquale Sposito (Direttore Generale E.A.V.); Vincenzo Calise (Vicecaporedattore TGR Campania); Giovanni Lucianelli (giornalista professionista, autore del libro “Buone Notizie da Napoli”).

Print Friendly, PDF & Email