Arthink-book in mostra a Formia: arte nella Corte Comunale

Sarà inaugurata venerdì 1 dicembre, alle ore 18, presso la Corte Comunale di la Arthink-book”, nel corso della quale saranno presentate le opere partecipanti al seguitissimo contest artistico internazionale #VinylArthink: musica da guardare, promosso dalla casa editrice Arthink di Spigno Saturnia, che ha visto coinvolti oltre 600 artisti.

I primi tre classificati saranno premiati il prossimo 1 dicembre 2017 presso la Sala Sicurezza del Comune di Formia (LT), nella giornata inaugurale della mostra “Arthink Book in Mostra”, che sarà visitabile nella Corte Comunale fino al 10 dicembre. In tutto saranno esposte oltre cento opere.

Durante l’evento sarà presentato al pubblico l’Arthink-book, un progetto innovativo per il quale partirà a gennaio anche una campagna di crowdfunding. Un quadro che diventa libro e viceversa, pratico, può essere richiuso e riposto in libreria quando non lo si usa. Un modo per favorire il ricambio dei quadri sulle pareti e al tempo stesso far circolare e dare visibilità a tanti artisti.

ARTHINK-BOOK

Troppo spesso i quadri nei nostri ambienti sembrano inamovibili; questo impedisce quello che per Arthink dovrebbe essere un naturale flusso di cambiamento. L’opera d’ non è un prodotto effimero, non ha un ciclo vitale breve e se non intendo usarla più non la getto di sicuro. Arthink-book invece lo uso come un libro o un disco. Sta in libreria insieme agli altri: lo scelgo, lo utilizzo e se poi voglio sostituirlo, lo richiudo e lo ripongo in attesa di usi futuri. Chiuso si presenta come un libro, con una vera e propria copertina personalizzata che fa da contenitore. Una fascia elastica ne assicura la chiusura. Sul fronte e sul dorsetto sono presenti il titolo dell’opera e il nome dell’autore. All’interno, in seconda di copertina, un breve profilo dell’autore. L’opera è composta da pannelli quadrati, tre o quattro in base alla scelta dell’artista, applicati su una base flessibile in tela e distanziati tra loro. Le stampe sono realizzate con le migliori tecnologie fine art disponibili (Ultrachrome HDI su cartoncini Hanhemulhe). Sul retro dell’opera è applicato il certificato di autenticità, recante tutte le informazioni sull’opera, la tiratura, il numero di serie e le firme dell’autore e dell’editore. Si presenta in due dimensioni, ispirandosi ai vecchi vinili: 33 giri e 45 giri.

LA CASA EDITRICE

Arthink, fondata da Luigi Pensiero, architetto designer italiano da sempre appassionato d’arte, è una casa editrice nata per favorire la diffusione delle arti visuali attraverso format innovativi ispirati al mondo del design. Arthink si occuperà di produzione, distribuzione, promozione e vendita di multipli d’arte certificati realizzati su licenza di artisti partner affiliati. Le opere realizzate da Arthink, pur concepite in piena autonomia dai creativi, rispondono a dei format standard precostituiti che l’artista è chiamato ad utilizzare; si tratta dei Creacon (Creative’s Containers) e Arthink-book è solo il primo di questi. La casa editrice punta fortemente nell’integrazione tra arte e design. Tutte le attività di Arthink nascono con l’intento di favorire una sempre maggiore diffusione dell’arte visuale, offrendo agli artisti la possibilità di produrre opere, oltre che per il circuito tradizionale dell’arte, anche in multipli certificati per un pubblico più vasto.

Per maggiori informazioni:

https://arthink-editions.com

Print Friendly, PDF & Email