Vesuvio. Verdi. Pronti a piantumare il primo ettaro del Vesuvio andato a fuoco questa estate

Vesuvio – “Siamo contenti che si stia muovendo qualcosa per riqualificare il parco nazionale del Vesuvio dopo gli incendi disastrosi della scorsa estate e ci auguriamo che, finalmente, anche noi possiamo dare il nostro contributo”
“così come abbiamo proposto già all’indomani dei roghi, grazie alla disponibilità dell’imprenditore Roberto Fogliame per sostenere la piantumazione del primo ettaro andato a fuoco”.

 

 

 

Lo hanno detto i Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e il portavoce regionale Vincenzo Peretti, ricordando che “già nelle ore immediatamente successive allo spegnimento dei roghi, nel corso delle varie manifestazioni promosse nel territorio del Parco nazionale del Vesuvio, avevamo proposto di ripiantumare alberi nelle aree percorse dal fuoco, ma dal Parco c’avevano detto che bisognava aspettare la redazione di un piano di lavoro”.

“Ci auguriamo che quel piano sia finalmente pronto anche perché la presenza degli alberi, al di là dell’aspetto estetico e naturalistico, è fondamentale anche per la tutela del territorio” hanno aggiunto i Verdi per i quali “c’è il rischio concreto di dissesti idrogeologici in quanto non c’è il freno naturale creato dagli alberi”.

Print Friendly, PDF & Email