Bacoli vs Monte di Procida; lite su pulizia e spazzamento

Bacoli vs – l’Amministrazione a Bacoli non fa nulla ed il Comune di Monte di Procida rompe l’accordo risalente al 2015.
Il 15 Ottobre 2015 i Comuni di Bacoli e Monte di Procida siglarono un verbale d’intesa con il quale dividersi i giorni durante la settimana per le opere di spazzamento e di pulizia delle aree in comune, ovvero Miliscola, Cappella e Torregaveta.


Nel dettaglio (e basta cliccare qui per saperne di più) i giorni Lunedì, Mercoledì e Venerdì il Comune di Bacoli provvedeva allo spazzamento dell’intera Via Torregaveta, dall’altezza della Casina Rossa fino alla Chiesa del Buon Consiglio di Cappella, mentre il Comune di Monte di Procida eseguiva lo spazzamento da inizio Via Cappella fino all’intera Via Miliscola. Oggi, purtroppo, quel verbale d’intesa non ha più valore perchè da giugno 2017 ad oggi, ovvero da quando si è insediata la nuova bacolese guidata dall’Avv. Giovanni Picone, tale “divisione dei compiti di spazzamento” non solo non viene effettuata (per quel che concerne la parte di Bacoli) ma sono mesi che il Comune di Monte di Procida sollecita, senza risultato, la vicina Bacoli a provvedere agli accordi presi. Da qui deriva la volontà, da parte del Comune di Monte di Procida, di non dar più seguito a quella intesa e di procedere, pertanto, attraverso la propria società incaricata (Tek.ra) allo spazzamento delle aree di stretta competenza di Monte di Procida omettendo di intervenire su quelle in cui ricade la competenza del Comune di Bacoli.
Una prima segnalazione era stata fatta dal Consigliere Comunale di , Giuseppe Rosiello.
Onde evitare equivoci e per mettere, ancora una volta, nero su bianco sull’unica e sola verità, alleghiamo i due documenti:
il verbale d’intesa siglato ad ottobre 2015 ed il provvedimento preso da Monte di Procida di interruzione del suddetto accordo a partire dall’11 Dicembre 2017, ovvero da inizio di questa settimana.

Print Friendly, PDF & Email