Angelucci (PD): caos rifiuti a Roma frutto di due anni di gestione scellerata del M5S

Un natale così i cittadini Romani non l’hanno mai passato – dichiara Mariano vice segretario Roma – con una Città invasa dai rifiuti in strada in tutte le zone, in particolare Ostia, Acilia e le zone più periferiche.

Tutto questo nel totale immobilismo della giunta Raggi e nel silenzio dei vertici nazionali. Da Grillo a Di Maio, da Lombardi a Taverna a Di Battista nessuno parla più di Roma e del disastro che stanno perpetrando. Forse sono tutti in vacanza mentre i Romani passano le feste nel sudiciume più totale, con cassonetti e spazzatura date alle fiamme. L’amministrazione pentastellata sta togliendo la dignità a questa città.

In due anni sono riuscite a produrre solo cambi di poltrona, senza uno straccio di piano industriale e di idea o progetto su come risolvere il problema rifiuti. Per questo motivo, per manifesta incapacità di governare dovrebbero fare un regalo ai cittadini di Roma per il nuovo anno: dimettersi e permettere di tornare a votare e la Lombardi in un sussulto di amore per la città e la regione Lazio dovrebbe ritirare la candidatura e saltare un giro per tornare a studiare insieme a tutti i candidati del M5S su come fare gli amministratori.

Print Friendly, PDF & Email