Istituto di Cultura Meridionale: tributo al maître à penser D’Episcopo

Venerdì la presentazione del libro “Il Sud selvaticamente civile di Francesco
E’ un tributo al professor Francesco D’Episcopo il libro “Il Sud selvaticamente civile di Francesco D’Episcopo” che sarà presentato, venerdì 16 febbraio 2018 ore 17, presso l’ (Via Chiatamone, 63). E’ un tributo ad un affabulatore della letteratura il saggio, a cura di Maria Gargotta e Gianpasquale Greco, pubblicato da nella collana Personaggi.

 

 

 

“Il Sud selvaticamente civile di Francesco D’Episcopo” è una raccolta di contributi di allievi e amici che racconta di chi ha, dentro e fuori l’Università,  letteralmente sconvolto canoni interpretativi scolasticamente scontati. Francesco D’Episcopo ha riscoperto autori completamente sconosciuti o dimenticati, ha cercato disperatamente di avvicinare i compartimenti stagni della nostra cultura, rischiando spesso di non essere compreso o di essere frainteso. Cavaliere d’amore e d’onore, come amò definirlo Alda Merini, amico di poeti, come Mario Luzi, Maria Luisa Spaziani e altri, ha continuato la sua eroica e solitaria battaglia a favore di quel suo Sud che, paradossalmente, non sempre riconosce ed innalza ad onori i suoi figli migliori, aspettando talvolta che lo faccia prima il Nord.

“Glielo dovevamo per la felicità che ci ha regalato nelle sue affollatissime lezioni, conferenze, ma anche semplici conversazioni, più intime e intense, rivolte come Egli ama dire, a celebrare la grande festa della vita”, si legge nella prefazione. Ne parleranno con l’illustre Maestro l’Avv. Gennaro Famiglietti – Presidente dell’Istituto, Pietro Graus – editore, Apollonia Striano – Docente di Letteratura Italiana dell’Università “L’Orientale”  e i curatori Maria Gargotta e Gianpasquale Greco.

Print Friendly, PDF & Email