Corsi di impasti per ragazzi a rischio. La cura Donna Luisella per i ragazzi a rischio

 

Partono lunedì a Secondigliano, presso la sede di Donna Luisella, la pizzeria da asporto interamente dedicata alla napoletanità,
i corsi sull’arte degli impasti e delle fritture riservati ai ragazzi delle fasce fragili della popolazione e ritenuti “a rischio”.

 

Il calendario didattico prevede otto incontri di due ore ciascuno. Al termine del ciclo di lezioni, nel mese di giugno, si terrà una prova finale nell’ambito della quale i dieci ragazzi , selezionati dall’associazione Alabaré, avranno modo di mettere in pratica, nel corso di una breve esibizione, le nozioni acquisite e la propria abilità.

Ad insegnare le tecniche degli impasti, il processo di lievitazione e maturazione della pizza, l’arte di ammaccare e stendere i panetti oltre che le tipologie di cottura, saranno i maestri pizzaioli Mirco e Danilo Fusco di “Benvenuti al Sud”, già noti per essere vincitori di due edizioni del Trofeo Pulcinella. Nell’ambito del percorso didattico, una lezione sarà dedicata alle fritture napoletane e sarà curata da Federica Fusco.

L’ è per lunedì 19 febbraio alle ore 15 da Donna Luisella, al Corso Secondigliano, 151.

“E’ per noi un piacere – dicono Mirco e Danilo Fusco – poter contribuire a trasferire un’arte a chi è meno fortunato di noi, ma desideroso di imparare. Questo lavoro si fa con tanto impegno , dedizione e passione”. “Abbiamo mantenuto gli impegni assunti alla serata inaugurale – aggiunge la signora Luisa La Matta, titolare di Donna Luisella – per poter contribuire ad infondere in giovani del quartiere che non potrebbero permettersi costosi corsi, di avere le basi per poter approcciarsi a questo mestiere che si impara giorno dopo giorno, osservando, impastando, infornando”.

Print Friendly, PDF & Email