Fabbrocini (NcI-Udc): «Garantire sostegno psicologico ai pazienti” #elezioni2018

#elezioni2018 – Così Gabriella Fabbrocini, docente  universitaria alla Federico II di Napoli, membro del Consiglio Superiore di Sanità e candidata alle politiche con Noi con l’Italia-Udc (capolista al collegio plurinominale di Napoli).

 

«Un efficace percorso terapeutico deve puntare sulla centralità del paziente. Prevenire gli effetti collaterali delle terapie è fondamentale così come garantire un adeguato sostegno psicologico, non solo per migliorare la qualità di vita dei pazienti ma anche per favorire una maggior aderenza alle terapie». Così Gabriella Fabbrocini, docente  universitaria alla Federico II di Napoli, membro del Consiglio Superiore di Sanità e candidata alle politiche con Noi con l’Italia-Udc (capolista al collegio plurinominale di Napoli).

«Il nuovo esecutivo – incalza Fabbrocini – dovrà focalizzare l’attenzione proprio sulla centralità del ruolo dello psicologo, per consentirne l’inserimento nei comitati etici al fine di garantire un più corretto inquadramento dell’aspetto psicologico del paziente nell’ambito degli studi clinici ed osservazionali».

Di questi temi si è discusso oggi, presso la Sala Multimediale della Casa Editrice Idelson Gnocchi di via M. Pietravalle n.85, in occasione della presentazione del volume “Cute ed oncoterapia”.

Hanno preso parte all’iniziativa, Maria Concetta Pucci Romano specialista in Dermatologia e Presidente del Board Il Corpo Ritrovato di Roma, Gabriella Fabbrocini direttore della  Scuola di specializzazione in dermatovenereologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria Federico II  e presidente del board il Corpo ritrovato di Napoli  e Ivana Romano responsabile dell’Ambulatorio delle Tossicità Cutanee in Oncoterapia, UOC Oncologia Medica – Ospedale Sacro Cuore di Gesù Gallipoli (LE).  Per l’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II sono intervenuti i professoriLuigi Califano, presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia e Mario Delfino  direttore della Clinica di Dermatovenereologia, il direttore sanitario Gaetano D’Onofrio e il direttore Generale Vincenzo Viggiani.

In occasione dell’evento è stato siglato un accordo di cooperazione per migliorare la qualità dell’assistenza al paziente con ADECA, l’Associazione dermatologi della Campania presieduta dal dott. Antonino Trischitta .

Print Friendly, PDF & Email