Grazie a #Parmareggio scopriamo l’ #ABCdellamerenda #dolce #ad

ridetta gli standard della merenda con un uno spuntino completo composto da un Plumcake e Frullato.
L’ABC della merenda dolce non necessita una conservazione in frigo e si presenta in un pratico KIT idealle da trasportare dalla borsa allo zaino di scuola o nella sacca sportiva per la merenda pomeridiana. L’ABC della merenda dolce è reperibile in tutti i supermercati, nel reparto merende/dessert per bambini del banco frigo.

 

Dare qualità con un prodotto nuovo, innovativo e sopratutto ecco il nuovo modo di fare una pausa a base di gusto e sostanza prodotta dall’azienda Parmareggio. La realtà reggiana prende vita nel 1983 nella frazione di Montecavolo di Quattro Castella. Un area che nasce tra le colline reggiane, nella zona d’origine del Parmigiano Reggiano, diventando in pochi anni leader mondiale nella produzione e commercializzazione del Parmigiano Reggiano.
L’imput principiale resta l’operatività e l’innovazione che vanno a braccetto con una grandissima attività di ricerca; tutto questo ha permesso quindi di sviluppare prodotti innovativi. Attualmente Parmareggio, con la propria gamma di prodotti presenti nella totalità della Distribuzione Moderna, è un riferimento per il consumatore nel mercato del Parmigiano Reggiano.

L’idea nasce dopo un’accurato studio di Parmareggio con la collaborazione e dell’esperienza del nutrizionista Dott. Giorgio Donegani. Nasce quindi una nuova merenda dolce, composta da un Plumcake prodotto con una ricetta esclusiva Parmareggio, e un frullato 100% frutta gusto pesca. Con questo nuovo snack, L’ABC della merenda dolce, si affianca alle altre 4 referenze salate della gamma ABC già presenti sul mercato.
In più, questa nuova merenda si avvale di un bilanciamento di proteine, carboidrati e grassi garantisce il giusto apporto energetico per sostenere in modo naturale e senza appesantire le attività di studio, gioco e sport dei ragazzi.
La marcia in più rispetto è dato dalla parte dolce, il Plumcake Parmareggio, infatti rispetto alla tradizionali offerta di merende dolci, è fonte di proteine, grazie all’esclusiva ricetta dolce che unisce le proteine del frumento alle “proteine nobili” del Parmigiano Reggiano ricche di tutti gli amminoacidi essenziali necessari alla costruzione dei tessuti che il nostro organismo non riesce a produrre da solo e deve assumere con il cibo. La presenza significativa delle proteine migliora la capacità saziante della merenda, che soddisfa maggiormente il senso di appetito, distribuendo l’assunzione degli zuccheri e dell’energia in modo più regolare nel tempo.

Scopri i 5 modi diversi di gustare la nuova merenda e tutti i consigli del nutrizionista

 

 

Print Friendly, PDF & Email