I nuovi appuntamenti culturali per Napoli ed i Campi Flegrei con Lo Sguardo che trasforma

Campi Flegrei – L’Associazione Lo Sguardo che trasforma è lieta di annunciare i nuovi eventi di maggio e giugno per la stagione 2018, in attesa della nuova edizione della rassegna Premonizioni.

Si parte il 18 maggio con L’Acropoli, la Selva e le Lucciolepasseggiata lungo il Tempio di Iside, il Faro Romano ed il sentiero delle Dune, spettacolo teatrale itineranteed apericena sostenibile (facoltativa) nella Foresta Regionale di Cuma, in collaborazione con Gente Green, WWF, L’Orto Consapevole, Regione Campania, Direzione Foresta Regionale Cuma, Comitato Bosco e la Duna.

Lo spettacolo trae origine dalla nostalgia del mito e dall’alternanza tra sole e luna ed è ispirato ai Dialoghi con Leucò di Cesare Pavese. Adattamento e regia: Guido Liotti, con Roberto Cervone, Guido Liotti, Nunzia Loffredo, Anna Ragucci, Daniela Caporale, Marta Michetti (danza) e Livia Bertè (danza, canto e flauto), Serena Esse (trapezio), Davide Carnevale di LEAF (animazione dionisiaca).

L’apericena sostenibile con prodotti a km zero è in collaborazione con l’associazione L’Orto Consapevole e la dott.ssa Patrizia Isita (biologa nutrizionista).

L’appuntamento è alla Stazione Centro visite di Cuma alle 19.00.

Contributo: solo spettacolo, adulti 12 € – bambini gratis – con apericena, adulti 18 € – Bambini 6 € – Sconti per gruppi – Prenotazione Obbligatoria

Info e prenotazioni tel: 391 41 43 578 – 392 68 66 064

email: moc.l1539843335iamg@1539843335amrof1539843335sarte1539843335hcodr1539843335augso1539843335l1539843335 gro.a1539843335mrofs1539843335arteh1539843335codra1539843335ugsol1539843335@ofni1539843335

Facebook: https://www.facebook.com/events/2047771552128357/ 

I nuovi appuntamenti culturali per Napoli ed i Campi Flegrei con Lo Sguardo che trasforma 1

Si continua il 26 maggio con Come l’acqua che scorre – prosa fluida lungo la Pedamentina uno spettacolo di teatro, danza e musica lungo la Pedamentina di San Martino, eccezionalmente organizzata al crepuscolo, che si conclude con un aperitivo (facoltativo).

La passeggiata-spettacolo è ispirata ad Anna de la Cerna, protagonista del racconto Anna Soror di Marguerite Yourcenar ed Eleonora Pimentel Fonseca, indimenticata anima della Rivoluzione del 1799, raccontata attraverso l’adattamento de Il resto di niente di Enzo Striano.

L’evento è in collaborazione con Gente GreenCoordinamento Scale di Napoli2nd chance Urbact NapoliQIComune di Napoli Assessorato alla Cultura.

Prosa di Guido Liotti, Roberta Misticone; canzoni originali di Giovanna Panza accompagnata da Edo Puccini (chitarra), assaggi di danza di Gabriella Siciliano, performance di Marta Michetti, per la regia di Guido Liotti. Testi adattati e con parti originali di Guido Liotti e Giuseppina Dell’Aria.

L’appuntamento è a piazzale San Martino alle 18,00.
La passeggiata si concluderà, per chi vorrà, con un aperitivo “ecologico” nel cortile del “Quartiere Intelligente” sulla Scala di Montesanto o presso l’Ex Ospedale Militare.

Contributo associativo € 12,00 (Bambini gratis) + aperitivo 4 € (facoltativo) – Sconti per gruppi

Info e prenotazioni: moc.l1539843335iamg@1539843335amrof1539843335sarte1539843335hcodr1539843335augso1539843335l1539843335 – Cell. 391 41 43 578 – 392 68 66 064

Facebook: https://www.facebook.com/events/2056735787913871/

I nuovi appuntamenti culturali per Napoli ed i Campi Flegrei con Lo Sguardo che trasforma 2
Il 3 giugno si prosegue con Nostos, il Colombre ed altre leggende di mare, trekking teatralizzato tra il Parco Virgiliano, Trentaremi e la Gaiola, evento inserito nel programma del Maggio dei Monumenti 2018 con aperitivo (facoltativo).

L’evento è in collaborazione con Gente Green, Coordinamento Scale di Napoli, associazione Gaiola onlus.

Lo spettacolo è ispirato a diverse fonti: il racconto apocalittico Nostos di Francesco EscalonaIl Colombre di Dino Buzzati, la figura di Alfonsina Storni (poetessa suicida cui è ispirata la canzone Alfonsine y Mar), OmeroRaffaele La CapriaKafka, i testi sono adattati e con parti originali di Guido Liotti e Giuseppina Dell’Aria.

Con la partecipazione di: Guido Liotti, Roberto Cervone, Livia Bertè, Ambra Marcozzi (coreografie), Marta Michetti, Maria Colucci, Anna Ragucci, Nunzia Loffredo,

L’appuntamento è all’ingresso del Parco Virgiliano alle ore 18,00.

Contributo associativo € 12,00 (Bambini gratis) aperitivo 4 € (facoltativo) – Info – prenotazioni: tel: 391 41 43 578 – 392 68 66 064 – email: moc.l1539843335iamg@1539843335amrof1539843335sarte1539843335hcodr1539843335augso1539843335l1539843335 gro.a1539843335mrofs1539843335arteh1539843335codra1539843335ugsol1539843335@ofni1539843335

Facebook: https://www.facebook.com/events/202165160400707/

Lo Sguardo che Trasforma

L’Associazione ha origine nell’omonimo progetto educativo nato nel 2008 ed è risulta la naturale prosecuzione del lavoro, avviato già dal 1992, di una rete di soggetti attenti alla valorizzazione del paesaggio ed alla sperimentazione di inedite metodologie partecipative, collegati al WWF ed alla Coop Ossidiana.

Lo Sguardo che Trasforma è tra i membri fondatori del coordinamento Scale di Napoli e membro del neonato Forum Permanente del Turismo Sostenibile a Napoli, nato con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli.

Tra le attività prodotte dall’associazione, spesso in collaborazione e partnership con Legambiente, Neapolis 2000, l’Orto Consapevole, Pro Loco Capodimonte, Ferderconsumatori, Cittadinanza Attiva, Lanificio25, Quartiere Intelligente, la libreria popolare IOCISTO, figurano: passeggiate spettacolo partecipate, gli eventi presso la Foresta Regionale di Cuma, il Moiariello e l’area di Castel Capuano e, soprattutto, le visite teatralizzate come Dalla Selva alla duna e la sua variante Dalla selva…alle stelleCome l’acqua che scorre, Storie di fantasmi e …nuove aperture alla città, Negatomare, Dadapolis, Gli amanti della panchina…un omaggio a Peynet. Emozioni vive utili per la ricerca dell’essenza dei luoghi e la loro valorizzazione.

www.losguardochetrasforma.org

https://www.facebook.com/losguardochetrasforma/

Print Friendly, PDF & Email