Robot acchiappa-alieni

Robot acchiappa-alieni
Perché affaticarsi a cercare di trovare la vita nell’universo, quando possono farlo i Robot?
a cura di

 

Il Seti, per i non addetti ai lavori, il programma che tenta di trovare la vita extraterrestre, ha brevettato un nuovo metodo per occuparsi della fatidica ricerca. L’idea è quella di far cercare ad un I.A. ovvero, un’intelligenza artificiale possibili messaggi provenienti dal cosmo. Questa idea nasce dal programma Breakthroght listen, coordinato dal capo del Seti, Andrew Siemion.

Gli scienziati hanno deciso di monitorare, per questa ricerca, i segnali provenienti da una galassia lontana tre anni luce dalla terra, per la motivazione che quest’ultima manda un tipo di segnale intermittente e costante che secondo le ipotesi più fantascientifiche, verrebbe direttamente da una fonte di vita intelligente.

L’IA in questione ha già analizzato vari segnali, scovandone alcuni che dal 2012 ad oggi non erano stati ancora individuati.

Anche se il programma non dovesse riuscire nel suo intento, è comunque un ottimo passo avanti nella ricerca della vita extraterrestre.

 

 

Print Friendly, PDF & Email