Coronavirus: “Modello De Luca? giro venga a toccaro con mano”

Coronavirus: “Modello ? giro venga a toccaro con mano- “Lasciarsi folgorare dal lanciafiamme di De Luca era il peggio che potesse capitare al senatore Giro. Ma quale modello Campania e modello De Luca? Caro senatore non si distragga sui numeri (da baraccone) del nostro governatore, l’equazione è semplice: zero tamponi, zero contagiati. E la Campania è appunto ultima in Italia per percentuale tamponi/residenti, ultima in sanità per maggior numero di ospedali focolaio ed ultimi anche in termini di misure socio economiche. Chiaro il concetto?”. Lo afferma il capogruppo regionale campano di  .

“Prima di avventurarsi in giudizi frettolosi sulla sanità campana – aggiunge l’esponete di Forza Italia – lo invitiamo dunque a dare un’occhiata ai nostri ospedali e alle nostre Rsa focolaio, a parlare con i nostri numerosissimi operatori sanitari contagiati per le gravi carenze strutturali ma soprattutto lo esortiamo a leggersi l’interrogazione dei suoi colleghi e Vincenzo Carbone: ne troverà delle belle. Quindi, faccia tutto questo, poi se avrà voglia di toccare con mano la nostra sanità, si accomodi pure”. “E visto che un giorno abbraccia Salvini e il giorno dopo De Luca, ci rassicuri intanto sugli effetti della sua quarantena”, ironizza e conclude Cesaro.