GLI EFFETTI DELLA PANDEMIA E GLI SCENARI POST COVID: I GIOVANI PROFESSIONISTI A CONFRONTO

Il 2020 è iniziato con un evento che ha totalmente ridisegnato la società, le sue abitudini, i suoi progetti e il suo approccio verso il futuro. Le giovani generazioni si trovano ad affrontare una fase nuova, per alcuni aspetti unica, nei rapporti sociali ed economici specie nel Sud Italia. Gli interventi economici senza precedenti a cui sta lavorando l’Unione Europea in questi mesi possono essere la chiave per una nuova organizzazione del nostro tessuto sociale.

In quest’ottica il Forum regionale dei giovani – Campania promuove un incontro con i giovani professionisti per iniziare, finalmente anche dal vivo nel rispetto delle normative sanitarie, una discussione sul rilancio della nostra Regione a partire dalle categorie professionali.

Prenderanno parte all’evento mercoledì 15 luglio alle ore 17.00 presso l’Hotel Royal Continental in Via Partenope a Napoli,  tra gli altri, il Presidente nazionale dell’Aiga (Associazione Italiana Giovani Avvocati), Antonio De Angelis, il Presidente Nazionale Unione Nazionale Giovani Dottori commercialisti e esperti contabili, Matteo De Lise, la responsabile giovani dell’Ordine degli Architetti di Avellino, Antonella Guerriero, e il Presidente dell’Associazione Giovani Medici della Città Metropolitana di Napoli, Mauro Fedele. Il dibattito sarà moderato dalla delegata Aiga al Forum regionale dei Giovani – Campania, Roberta Giliberti, e sarà introdotto dall’Assessore regionale alle politiche sociali e giovanili Lucia Fortini, da sempre attenta al mondo delle professioni e delle istanze dei forum giovanili.

Concluderà la discussione il Presidente del Forum regionale dei giovani – Campania, Giuseppe Caruso, che dichiara “la Regione Campania attraverso il Piano Socio Economico è stata la prima  Istituzione ad affrontare in modo netto le conseguenze economiche negative del lockdown. I giovani professionisti e i giovani che si stanno professionalizzando sono il futuro ed il presente di questa terra e come Organismo promuoviamo momenti di confronto come quello di mercoledì per permettere loro di avere una interlocuzione diretta con i decisori regionali per costruire insieme le migliori condizioni per lo sviluppo individuale e collettivo dei nostri territori.

 

 

Per partecipare è necessario iscriversi al modulo che segue secondo le normative sanitarie vigenti

https://bit.ly/3gM0qpw

 

Print Friendly, PDF & Email